Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Klout, la nostra influenza nel mondo reale - news originale

Klout, la nostra influenza nel mondo reale

Condividi:         webmaster 1 18 Agosto 12 @ 11:30 am



Fino a poco tempo fa, Justin Bieber era più influente di Barack Obama - almeno nel mondo di Klout, il controverso sito che misura l'influenza delle persone con un algoritmo.

Non più.

Klout ha dichiarato di aver effettuato grossi cambiamenti al suo sito e di aver modificato l'algoritmo in modo da poter meglio riflettere l'influenza di una persona nel mondo reale. Cercare di calcolare l'influenza offline, o nella vita reale, è particolarmente complesso e non tutti credono che Klout ce la farà, o che è proprio possibile.

È dal 2008 che la società statunitense misura ogni utente con un singolo numero tra 1 e 100. Il Klout Score (il punteggio di Klout) è basato su 400 variabili tra cui quanti follower si ha su Twitter, quanti amici su Facebook e la probabilità che un post su Facebook o Twitter venga inoltrato.

"Con il nuovo algoritmo," ha dichiarato Joe Fernandez, l'amministratore delegato, "Klout analizza anche il numero di riferimenti da Wikipedia e i profili di LinkedIn. Quindi, se un utente si descrive come il "direttore" o un'altra alta carica all'interno di una società, potrebbe vedere salire il suo Klout Score.

Il lavoro al nuovo algoritmo è cominciato a Gennaio con l'obiettivo di affrontare quelle lacune nell'algoritmo che portavano Justin Bieber a essere più influente di Barack Obama. Per i critici questo era il miglior esempio per definire inutile il servizio offerto da Klout. Bieber, con il suo esercito di 26 milioni di follower aveva un punteggio che eclissava quello del Presidente Obama.

Fernandez ha dichiarato di aver ascolato le critiche di tutti, "Klout è interessante, ma come misurate quelle persone che hanno influenza nel mondo reale?" Fernandez è rimasto fedele alla sua idea che è possibile misurare l'influenza, per quanto intangibile questa sia. Così, dopo quattro anni, Barack Obama passa da un punteggio di 95 a 99, mentre Justin Bieber passa da un punteggio di 100 a 92.

Klout adesso raccoglie 12 miliardi di segnali al giorno dai social network come Twitter, Facebook, Google+ e Tumblr. Fino a un mese fa, erano solo 1 milione.

Prima che l'idea di Klout venga messa da parte come interessante ma inutile, è importante capire che molte società come GM, Disney, Audi, Nike, Paramount, HP... usano Klout come strumento di marketing. Ciò che è importante qui sono i dati che Klout sta raccogliendo. Con questi è possibile capire chi bisognerebbe invitare alla prima del nuovo film o a chi far provare una nuova auto: saranno gli influencers a fare il marketing. Ci sono poi aziende come Genesys il cui servizio clienti dà la precedenza alle persone con un alto Klout Score.

Forse non sarà Klout il metro con cui saremo misurati, ma l'idea è corretta e continuerà a essere sviluppata.


News correlate a "Klout, la nostra influenza nel mondo reale":


Un commento a "Klout, la nostra influenza nel mondo reale":
edoardo edoardo il 18 Agosto 12 @ 14:21 pm

sempre piu virtuale sempre meno reale
e solo finzione

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: