Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Kino.to, cade anche il fondatore

Condividi:         webmaster 18 Giugno 12 @ 10:00 am

Dirk B è stato condannato a 4 anni e mezzo di prigione per la gestione della piattaforma di indexing tedesca. Dovrà restituire 37 milioni milioni di euro guadagnati in pubblicità. E' il sesto admin a finire in carcere.

La sua identità è rimasta avvolta nell'ombra, dal momento che la legge tedesca protegge la privacy dei sospetti criminali. A 39 anni, Dirk B dovrà scontare quattro anni e mezzo di carcere per violazione del copyright su larga scala. Reo di aver fondato e gestito per anni la celebre piattaforma Kino.to, sito di indexing per la visione in streaming di film e serial TV.

Una pena ridotta per il founder, che si era messo a disposizione delle autorità teutoniche nel certosino rastrellamento delle prove incriminanti. Più di 1 milione di contenuti in evidente violazione del diritto d'autore, molti dei quali ospitati su un sito di file hosting controllato da Kino.to.

E dunque gli iniziali 11 anni richiesti dall'accusa sono stati ridotti a 4 anni e sei mesi. Dirk B ha deciso di restituire 3,7 milioni di euro guadagnati attraverso una società pubblicitaria con base in Spagna. Di fatto, il founder di Kino.to è il sesto operatore della piattaforma a subire l'ineluttabile rimbombo del martello legale...



Continua a leggere questa notizia su .

News correlate a "Kino.to, cade anche il fondatore":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: