Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Kim Dotcom, il Megaritorno

Condividi:         webmaster 25 Giugno 12 @ 07:00 am

Il founder di Megaupload torna online dopo l'ordine restrittivo diramato dal giudice neozelandese. Un abbraccio a Steve "Megawoz" Wozniak e poi la dichiarazione di guerra: il progetto Megabox stenderà le grandi etichette.

È tornato online come in una resurrezione digitale, cinguettando al mondo il suo personale ringraziamento a tutti i seguaci. Il boss di Megaupload Kim Dotcom è dunque riapparso su Twitter a cinque mesi dal violento raid scatenato dalle autorità statunitensi contro il suo impero del file hosting. @kimdotcom è il nuovo account aperto dal founder di origini tedesche per tornare a guerreggiare con le grandi etichette discografiche.

In attesa dell'eventuale estradizione in terra statunitense, Dotcom si è finalmente liberato dell'ordine restrittivo che gli impediva di accedere anche soltanto alla posta elettronica. Dal nuovo profilo cinguettante sono subito emerse dichiarazioni al vetriolo, compresa una foto caricata su Instagram che ha fatto rapidamente il giro della Rete. Kim Dotcom insieme al co-founder di Apple Steve Wozniak.

Ma cosa ci faceva Megawoz - così come è stato soprannominato dallo stesso Dotcom - nella villa neozelandese di un boss agli arresti? "È un grande uomo e soprattutto un grande sostenitore di Electronic Frontier Foundation (EFF) - ha cinguettato Dotcom - e sta cercando di aiutare gli utenti di Megaupload a riavere i propri file. Grazie Woz e EFF". Nessun commento è stato rilasciato alla stampa da Wozniak...



Continua a leggere questa notizia su punto-informatico.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: