Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Katty-ko è Miss Digital World

Condividi:         ale 07 Dicembre 04 @ 10:00 am

È le i la nuova diva virtuale
Si chiama "Katty-ko" la prima reginetta virtuale che si è aggiudicata l'ambito titolo di Miss Digital World. Eletta grazie ai voti di oltre 17mila fan impazziti, la pin-up digitale di fatto è il clone hi-tech di una nota attrice di soap cilena, Katty Kowaleczko. Ideata dallo stesso marito della star sudamericana, il designer Rodolfo Perez Ayala, la miss in 3D è stata realizzata con la stessa tecnica utilizzata per trasformare l'attore Andy Serkis nel ributtante Gollum della versione cinematografica de "Il signore degli Anelli".

Occhi verdi, capelli castani e un "regolare" metro e settanta di altezza. Si presenta così agli occhi dei suoi fan Katty-ko. "La sua bellezza sta nella semplicità -ha ammesso la stessa Kowaleczko- Sono così contenta che abbia vinto lei, perché credo che la sua forza stia nella somiglianza con una donna vera, né troppo esuberante, né troppo voluttuosa". "Mi aguro -ha concluso l'attrice- che Katty-ko diventi una sorta di ambasciatrice della bellezza e della creatività del Cile nel resto del mondo".

Al secondo posto della speciale graduatoria si è piazzata la bella "Dalila", disegnata dall'italiano Alessandro Valori. Terza piazza invece per la Kaya, modellata dal brasiliano Alceu Baptistao. "In America Latina, da quando Katty-ko è entrata nella competizione, è esplosa una vera e propria mania per Miss Digital World", ha detto Franz Cerami, il creatore del singolare concorso di bellezza. "Un numero enorme di riviste, siti Web, e fan in delirio hanno scritto della gara, per incoraggiare la loro modella real-virtuale".

Lanciato un anno fa dallo stesso Cerami, Miss Digital World ha visto duellare a colpi di pixel 3.600 artisti specializzati nella creazione di personaggi digitali completi di data di nascita e misure da far impallidire la decana dei videogame Lara Croft. "Il nostro obiettivo era di raccontare delle storie - ha detto Cerami - Le modelle virtuali non sono l'anti-reale, sono solo una diversa rappresentazione della realtà. Questo è il motivo per cui non bastava la tecnica per vincere, c'era bisogno di un progetto".

A contendere lo scettro di più bella del reame hi-tech alla reginetta Katty-ko c'erano altre 38 modelle virtuali. Solo nell'ultimo mese del concorso, secondo quanto comunicato dai gestori del portale, il sito missdigitalworld.com ha contato oltre 200mila visitatori. Un successo insperato che ha sorpreso anche gli organizzatori dell'evento nato per rivoluzionare i concorsi di bellezza e per dare nuovi stimoli alla grafica computerizzata, all'animazione e al Web. "Miss Digital World - ha concluso il suo fondatore- apre una nuova frontiera che mira alla creazione di storie interattive con attori virtuali a cavallo tra Internet, cinema, televisione e videogame". Nel frattempo è già partita l'edizione 2005: miss avvertite.

News tratta da Tgcom.it


News correlate a "Katty-ko è Miss Digital World":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: