Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

L'intercettazione di Stato a scuola dal cybercrimine

Condividi:         webmaster 27 Settembre 12 @ 16:00 pm

Dibattito a Milano: le nuove tecnologie nel mirino del controllo degli Stati. Che comprano a caro prezzo virus e "falle" della Rete.

Un funzionario della Stasi, la polizia segreta della Germania est prima dell'unificazione, che ascolta "Le vite degli altri": è iniziata con un'immagine tratta dall'omonimo film la conferenza di Susan Landau , docente della Harvard University, intitolata "sorveglianza o sicurezza? rischi posti dalle nuove tecnologie di intercettazione", organizzata lunedì presso il Politecnico di Milano dal Tech and Law Center.

Un tempo, infatti, intercettazioni e comunicazioni cifrate erano patrimonio quasi esclusivo di governi, eserciti e polizie. Oggi, le carte sono mescolate: è più facile intercettare, per chiunque, ma sono anche disponibili a tutti le tecnologie di crittografia per proteggere i propri messaggi. Non è e non era scontato: negli anni Novanta, ha spiegato la docente statunitense, l'esigenza di sicurezza nazionale del governo e il diritto alla privacy si sono scontrati...



Continua a leggere questa notizia su lastampa.it.

News correlate a "L'intercettazione di Stato a scuola dal cybercrimine":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: