Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Inghilterra: Tassare Internet per salvare i giornali - news originale

Inghilterra: Tassare Internet per salvare i giornali

Condividi:         webmaster 3 26 Settembre 12 @ 23:00 pm

Inghilterra: Tassare Internet per salvare i giornali

Il giornalista britannico David Leigh ha proposto un'idea per salvare i giornali, tassare £2 al mese tutti i contratti Internet per la banda larga. I ricavi, sui £500 milioni annui, sarebbero distribuiti alle testate giornalistiche a seconda della dimensione dei lettori online.

Mentre l'idea ci sembra assolutamente folle, teniamo a conto che la persona dietro quest'idea è tutt'altro che folle. David Leigh fa del giornalismo investigativo il suo pane quotidiano dal 1970. È laureato a Cambridge e il suo lavoro ha portato alla luce tentativi da parte delle forze di sicurezza di destabilizzare il governo britannico negli anni 70, alla carcerazione di un ex Ministro della Difesa britannico e a una multa da $529 milioni a BAE Systems, un gigante nella compravendita di armi. David è stato anche giornalista di quel team all'interno del Guardian che, nel 2010, fu una delle testate a lavorare con Julian Assange e Wikileaks per la pubblicazione dei telegrammi di stato americani.

Nonostante il curriculum di tutto rispetto, tassare un'industria per salvarne un'altra è una follia. Certo, il giornalismo, specialmente quello investigativo, è importante per la democrazia e deve essere in qualche modo sovvenzionato se non è in grado di farcela da solo ed è altrettanto vero che i lettori non stanno scomparendo, ma si stanno semplicemente trasferendo online. Ma quest'idea non verrà mai messa in pratica e penso che lo sappia anche David.

I primi a rifiutarla saranno gli ISP stessi, che, nel piano di David, sarebbero i responsabili per la raccolta della tassa pagata dagli utenti. Sono anni che gli ISP lottano per la neutralità dei loro cavi e non vorrebbero certo creare un precedente che apra le porte alla RIAA, Hollywood, le case editrici e tutte quelle imprese che hanno perso soldi a causa di Internet.

No, l'idea di David non spiccherà il volo, ma qualcosa bisognerà fare anche se i paywall sembra stiano dando qualche risultato positivo.



3 commenti a "Inghilterra: Tassare Internet per salvare i giornali":
marlon marlon il 01 Ottobre 12 @ 10:17 am

Trovo queste proposte semplicemente grottesche.
Il "mercato" è padrone, e se nelle nostre città chiudono le librerie per far posto a negozi di calzature - triste realtà - si vede che chi scrive, pubblica e promuove i libri non lo fa in maniera tale da attirare Clienti che rendano l'impresa profittevole (o, almeno, sostenibile).

Brutto a dirsi, certo.
Il panorama è triste.
Però la realtà questa è.

Tassare Internet per sovvenzionare i giornali è una proposta delirante.
In primo luogo perché sarebbe tutto da capire come verrebbero redistribuiti gli introiti.
In questi tempi in cui si polemizza sulle spese dei gruppi politici a livello regionale e non solo, e considerando che la stampa "politica" già riceve soldi, pensare che qualcuno ci possa mangiare non è soltanto lecito ma assolutamente realistico.

Tutto ciò premesso, non mi stupirei se quest'idea potesse avere uno sbocco realistico e venisse sia appoggiata che messa in pratica.

In definitiva, noi italiani abbiam solo da star zitti: sulla benzina è stata aggiunta una sovrattassa a favore di cinema e teatri (se non sbaglio).

Che è come dire:
non vai a teatro o al cinema perché non ti interessa o non danno nulla che ti possa piacere, ma pagi ugualmente il biglietto.

Mah!

Anonimo Anonimo il 01 Ottobre 12 @ 20:38 pm

quoto tutto, l'idea è semplicemente pazzesca e sembra dettata dalla sola difesa di interessi corporativi. Maperché, ad esempio, non possiamo tassare i lettori di quotidiani perché l'industria dell'auto va male? Che differenza c'è?

maxmula maxmula il 01 Ottobre 12 @ 23:52 pm

l'idea di David non spiccherà il volo

Ne siamo così sicuri? Aspettate che qualcuno abbia questa geniale idea qui da noi e vedrete... :-(

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: