Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

HP lavora al chip superdenso

Condividi:         gama 19 Gennaio 07 @ 18:00 pm

HP lavora al chip superdenso

Una nuova tecnologia messa a punto dai labs HP potrebbe rendere la legge di Moore obsoleta e permettere, entro pochi anni, la produzione di processori contenenti svariati miliardi di transistor.

I ricercatori dei laboratori di HP hanno messo a punto una nuova architettura per i chip, denominata Field Programmable Nanowire Interconnect (FPNI), che secondo il colosso permette di costruire chip fino ad otto volte più "densi" di quelli attuali: in altre parole, potranno contenere diversi miliardi di transistor.

La nuova architettura di HP, derivata da quella - oggi assai diffusa - FPGA, potrebbe rendere la famosa legge di Moore - che prevede il raddoppio del numero dei transistor ogni 18 mesi - del tutto superata...


...continua la lettura di questa notizia.
Punto-informatico.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: