Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
HP abbandona webOS, e forse anche i PC in generale - news originale

HP abbandona webOS, e forse anche i PC in generale

Condividi:         Mikizo 1 19 Agosto 11 @ 12:00 pm

Da ieri la notizia rimbalza di sito in sito assumendo contorni più o meno marcati a seconda dell'interpretazione: HP potrebbe essere in procinto di mollare il settore PC per dedicarsi ad altro. La notizia sulle prime è suonata abbastanza assurda, perchè Hewlett Packard è il più grande produttore di computer al mondo, ma ciò nonostante la compagnia sta valutando il fatto che ormai desktop e notebook sono un business dal margine relativamente scarso e che potrebbe essere sensato riposizionarsi in settori più redditizi.

Di certo c'è quanto segue: il mercato di oggi è focalizzato su tablet e smartphone, un settore nel quale HP ha fallito in modo pesante, nonostante la recente acquisizione di un ottimo potenziale come quello costituito da webOS di Palm, un investimento da 1,2 miliardi di dollari che ora sta per andare in fumo. Infatti, come risultato delle scarse vendite del proprio TouchPad e dei nuovi telefoni webOS, HP ha deciso di abbandonare totalmente il settore e probabilmente offrirà in licenza webOS a chi potrà e vorrà sfruttarlo (ad esempio LG o simili).

Nel frattempo, HP conferma di essere in trattative con la Autonomy Corporation per acquistare l'intera compagnia. Autonomy è specializzata in software e servizi e sembra una scelta del tutto alternativa al settore hardware. Di conseguenza, voci ormai insistenti affermano che HP starebbe addirittura per dismettere l'intero programma PSG (Personal Systems Group - PC e dispositivi mobili e di salvataggio dati). Una scelta drastica ma coerente con quanto sopra.

A seguito delle voci freneticamente succedutesi dal pomeriggio di ieri, il CEO di HP; Leo Apotheker, ha confermato poco fa che l'acquisizione di Autonomy (uno scherzetto da 10 miliardi di dollari) è più che una mera ipotesi, e che probabilmente verrà perfezionata entro il 2011. Ha anche però chiarito che un possibile spin-off del business dei PC non è comunque un'ipotesi a brevissimo termine, in quanto la compagnia prenderà da 12 a 18 mesi per considerare le diverse opzioni. Per ciò che concerne webOS, Apotheker ha fornito pochi dettagli in più, ammettendo soltanto che tutte le possibili opzioni restano ancora aperte.



Un commento a "HP abbandona webOS, e forse anche i PC in generale":
Mahala Mahala il 23 Agosto 11 @ 07:09 am

HHIS I sohlud have thought of that!

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: