Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Google rischia assurda condanna per video del disabile vessato

Condividi:         webmaster 14 Dicembre 12 @ 13:00 pm

Il caso Google Video sul filmato del disabile vessato potrebbe costare la condanna a tre dirigenti della divisione italiana di Mountain View per 6 mesi (per violazione della privacy). Il sostituto pg di Milano, Laura Bertolè Viale motiva affermando che "Non solo la privacy del minore è stata violata, ma sono state impartite lezioni di crudeltà ai 5500 visitatori del video": una frase altrettanto poco condivisibile della sentenza. Cosa era successo? Nel 2006 un video con un disabile maltrattato era stato richiamato all'attenzione pubblica e c'era chi chiedeva la condanna di Google ossia del contenitore del filmato. Il pg ora afferma: "Doveva essere effettuato un controllo preventivo, che si poteva fare ma non è stato portato in atto per motivi economici, per fini di lucro dato che il video era fonte di forte guadagno". Giorgia Abeltino, Policy Manager di Google in Italia: "Come abbiamo sempre detto, ci sentiamo vicini al ragazzo, vittima di un atto di bullismo in quel video riprovevole. I bulli, responsabili per la violazione della sua privacy, sono già stati puniti. Confidiamo che nel processo d'appello verrà dimostrata l'innocenza dei nostri colleghi".

Forte guadagno un video visto 5500 volte? Forse il sostituto pg non ha mai aperto il filmato di Gangnam Style e dato un'occhiata ai numeri che genera. Google era andato a sentenza in Italia per via del video con protagonista un disabile malmenato in una scuola nel 2010...



Continua a leggere questa notizia su tecnocino.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: