Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Google, il marchio impone poca autoironia

Condividi:         Rosaspina 1 08 Settembre 04 @ 08:00 am

"Nel quadro perfetto di Google manca forse solo un po' di senso dell'ironia. Oppure il marchio è cosa tanto importante da non poter neppure permettere di soprassedere agli scherzi. Ed è così che emergono carte inedite a dimostrare come Google abbia inteso fermare sul nascere l'attività di siti che propongono la parodia del numero uno dei motori di ricerca.

Google ha sempre promesso un web migliore e con il suo «don't be evil» ha percorso la strada dell'etica per sfondare anche i duri cuori dei potenziali azionisti. Google, però, ora dipinge sfumature di antipatia sul proprio quadro perfetto andando a colpire piccole iniziative il cui danno alla sua immagine si palesa decisamente irrisorio.

Eppure è di danno vero e proprio che l'ufficio trademark di Mountain View parla nelle proprie diffide. Il danno, nella fattispecie, deriverebbe dall'uso di una grafica simile a quella originale e da nomi a dominio simili. Se al tutto si aggiunge un'attività da motore di ricerca, allora il profilo è completo.

Uno tra i siti incriminati risulta essere belga e scritto in lingua fiamminga. Roba da nicchia, dunque, ma...."

leggi la news completa su WebNews



Un commento a "Google, il marchio impone poca autoironia":
pjfry pjfry il 08 Settembre 04 @ 08:53 am

booble non l'hanno ancora chiuso :)

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: