Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Facebook ha attivato un filtro per la prevenzione dei reati

Condividi:         webmaster 1 16 Luglio 12 @ 12:00 pm

Facebook afferma di aver inserito un filtro in grado di rilevare attività pericolose fra gli utenti. Questa funzione è stata pensata per sgominare in anticipo attività di tipo terroristico o adescamenti di minori ed altre attività illegali.

Il filtro – assicurano gli addetti alla sicurezza del social network – è stato programmato per avere il minor numero di falsi positivi. Un algoritmo automatizzato andrà a scansionare le caratteristiche degli utenti che stanno conversando tramite chat, messaggi privati o anche post in bacheca. Se le due persone corrispondono ai criteri di selezione viene attivato uno stato di allerta e solo allora il contenuto dei messaggi viene trasmesso agli organi di polizia statunitensi.

Il filtro è in azione ed ha già sventato un probabile adescamento in Florida; il software ha analizzato una conversazione in corso tra una ragazza di 13 anni ed un uomo di 30, nella quale compariva spesso la parola “sex” e lei veniva invitata insistentemente ad un incontro privato. Automaticamente l'algoritmo ha copiato il contenuto della conversazione e lo ha inviato alla polizia sventando l'adescamento prima che avesse luogo...



Continua a leggere questa notizia su itnews.it.


Un commento a "Facebook ha attivato un filtro per la prevenzione dei reati":
Lisati Lisati il 28 Luglio 12 @ 04:19 am

Con molto piacere...Qui sarai semrpe il benvenuto ;-)Soprattutto sono sicuro che i tuoi post renderanno il blog interessante.Intanto sto cercando di personalizzare un po' l'ambiente... e anche con una certa difficolte0...Piano piano...

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: