Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

E-mail segrete anti-intercettazione

Condividi:         ale 08 Ottobre 04 @ 11:00 am

╚ boom in Russia, Cina e Vietnam
E-mail sicure senza censura. ╚ questa la promessa di Jeftel.com, innovativo servizio di posta elettronica che, sfruttando i sistemi peer-to-peer, consente lo scambio di messaggi senza l'intervento di altri mail server. Tecnicamente parlando, si tratta di un sistema simile ai programmi di scambio file (file-sharing) grazie ai quali due o pi¨ utenti possono trasferire documenti senza il controllo di un intermediario.

Attivo da poco meno di una settimana, Jeftel sta avendo grande successo soprattutto in Russia, Cina e Vietnam, paesi tartassati dalla censura online. Grazie a complessi sistemi di criptaggio e autenticazione, l'innovativo servizio Jeftel rende impossibile la lettura dei messaggi per chiunque non sia il destinatario.

Ad aumentare la sicurezza del sistema, inoltre, c'Ŕ la garanzia di una totale trasparenza dei processi che, durante tutte le fasi dell'invio e della ricezione, escludono qualsiasi copia o archiviazione delle speciali e-mail. "Insieme all'interesse dimostrato dagli utenti di Gran Bretagna, Usa, Francia, Spagna e Nuova Zelanda, sono gli stati-'Grande Fratello' che ci hanno sorpreso di pi¨", ha detto Robert Barr, direttore del settore sviluppo di Jeftel.com. Tra i principali clienti figurano infatti russi, cinesi, kazachi, arabi e vietnamiti.

Giustificata necessitÓ di libertÓ o sospetta protezione di comunicazioni ad alto rischio? I pareri sono diversi. Mentre alcuni esperti vorrebbero infatti una Rete sotto lo stretto controllo delle autoritÓ, altri invece sono convinti che i sistemi di criptaggio siano una realtÓ con la quale occorre confrontarsi e dalla quale si possono trarre dei vantaggi legati alla sicurezza informatica.

In commercio, del resto, esistono diversi dispositivi a prova di intercettazione. "Il servizio di e-mail segrete -ha detto a tal proposito Barr- non fornisce niente di nuovo". "In molti -ha osservato infine il portavoce di Jeftel- da tempo utilizzano servizi di condivisione di file criptati: in fin dei conti, immagino che tutti abbiano qualcosa da nascondere...".

News tratta da Tgcom.it



Lascia un commento

Insulti, volgaritÓ e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della cittÓ indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: