Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
EcAgents, adesso decidono i robot - news originale

EcAgents, adesso decidono i robot

Condividi:         ale 26 Settembre 06 @ 05:00 am

EcAgents, adesso decidono i robot

Cosa sono gli EcAgents? Semplicemente robot capaci di lavorare in gruppo e di comunicare tra loro. Dettagliatamente sono invece ben altro di più complesso e interessante. Verranno presentati nel corso del congresso internazionale "From animals to animats" oramai giunto alla nona edizione; avrà luogo dal 25 al 29 settembre a Roma, Aula Convegni Arangioruiz, Sede Centrale Moro 7 - 00185 di P.le Aldo - Orario: 08:30 - 18:00 e dal 30 settembre al 1 ottobre sempre a Roma ma presso il Centro Congressi "La Sapienza", in via Salaria, 113.

Il congresso ha come scopo di unire le teste di ricercatori nell'informatica, nell'intelligenza artificiale, nel controllo, nell'automatismo, nelle neuroscienze, nell'etologia, nella biologia evolutiva e nei campi relativi in modo da approffondire la nostra comprensione di "comportamento" e dei meccanismi di fondo che concedono agli animali naturali ed artificiali di adattarsi e sopravvivere in ambienti diversi.

Cosa sanno fare questi robot di tanto speciale oltre al lavoro di gruppo e la comunicazione tra loro? Decidono le cose autonomamente, sanno scambiarsi informazioni sui pericoli e sul cibo grazie alla capacità di sviluppare un proprio linguaggio basato su suoni o segnali luminosi che utilizzano anche per muoversi in maniera coordinata in ambienti a loro sconosciuti. Non siete soddisfatti? Beh vi dico anche che imparano, si allenano per i loro compiti e si evolvono secondo le regole della selezione naturale.

Ad un'intervista Stefano Nolfi, coordinatore del progetto, spiega parlando degli EcAgents: "... sono in grado di sviluppare dal nulla forme di comunicazione simili a quelle utilizzate da varie specie di animali per segnalare la presenza di cibo, di un predatore o per permettere a più individui di una stessa specie di rimanere vicini. Accanto a questi, ci saranno anche robot più complessi, dotati di una serie di capacità pre-programmate, come quella di sviluppare un linguaggio dotato di sintassi, analogo a quello umano...". E ancora "... il loro cervello trasforma gli stimoli sensoriali in risposte motorie e si modifica progressivamente... le variazioni che danno luogo a miglioramenti nel comportamento vengono accettate, mentre quelle che danno luogo a peggioramenti sono scartate."

Prepariamoci quindi al prossimo utilizzo di questi robot nelle zone colpite da disastri per soccorrere le persone bisognose d'aiuto e nell'ambito dello sviluppo di sistemi per la mobilità urbana, per la telefonia mobile e il World Wide Web.
Gran bella cosa no? Speriamo di vederla proprio presto! www.ecagents.org



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: