Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

"Easy Verbale": la multa si contesta on line

Condividi:         Rosaspina 05 Novembre 04 @ 20:00 pm

Molteplici sono state le occasioni di parlare di tutela delle informazioni e della privacy al ComPA 2004 (il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese che si è tenuto a Bologna dal 3 al 5 novembre), che alla sicurezza e gestione dei dati ha dedicato una delle sue aree tematiche del 2004. Svariati i convegni che hanno coperto i numerosi aspetti relativi alla gestione sicura dei dati nelle scuole, negli ospedali e nelle amministrazioni oltre che in generale nel rapporto col cittadino. In quest'ultima ottica particolarmente rivelatrice delle esigenze contrastanti sono stati gli interventi come relatori di addetti governativi.

Alessandro Luciano, commissario dell'Autorità Garanzie nelle Comunicazioni, ha posto l'accento sulla convergenza delle piattaforme e sul limite tra il diritto alla comunicazione e quello alla tutela dei dati personali, ribadendo che "non è possibile rinnegare il rinnovamento per paura di perdere dei diritti". Roberto Lattanzi, dell'Autorità per la tutela dei dati personali è parso invece scettico rispondendo che "è una favola che la norma sulla privacy abbia ostacolato le attività di e-government nelle pubbliche amministrazioni". Nonostante le novità che investiranno a breve la gestione dei dati da parte dei gestori telefonici, Lattanzi nota come il Testo unico del 2003 sulla sicurezza dei dati personali sia stato rimaneggiato molte volte e ponga sempre più la questione nell'incertezza", insufficiente a tutelare la privacy "anche perché arriva alla fine di un processo e interviene solo se richiesto"."

MyTech



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: