Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

E-mail: Thunderbird 1.0, il cugino di Firefox

Condividi:         ale 1 10 Dicembre 04 @ 09:00 am

Finalmente la versione definitiva, la prima dichiaratamente stabile del client per la posta elettronica. Gestazione più semplice di quella del browser: ma riscuoterà lo stesso, roboante, successo?

All'inizio del mese, Scott MacGregor, uno dei responsabili del progetto Thunderbird in seno a Mozilla Foundation, ha annunciato sul magazine dedicato a Mozilla, MozillaZine la disponibilità di Thunderbird 1.0 Release Candidate 1.

L'annuncio non è roboante come quello di Firefox 1.0 (che statotalizzando un numero di download che la stessa Mozilla Foundation definisce "sorprendenti"), ma il passaggio da Release Candidate aversione stabile ha richiesto pochi giorni, a testimonianza di una maturità del codice ormai raggiunta.
Firefox, il browser Web che ormai è il vessillo di Mozilla Foundation, aveva richiesto una Preview Release e un paio di Release Candidate prima di raggiungere la fatidica versione 1.0.

Parente strettoo di Firefox. Fatica di cui ha beneficiato Thunderbird: il client di posta condivide infatti buonaparte del codice di Firefox (derivano entrambi dal ramo 1.7 di Mozilla). Per bocca di MacGregor, la nuova versione di Thunderbird presenta miglioramenti in tema di bugfix, cartelle virtuali e raggruppamento dei messaggi, lettore di feed Rss, strumenti di importazione delle e-mail da altre applicazioni e un nuovo tema di default.

Per quanto concerne le funzioni di posta elettronica, cartelle virtuali e raggruppamento dei messaggi, introdotte con la versione 0.9 (lanciata all'inizio di novembre) sono stati i componenti più rivisti, seguiti a ruota dal supporto Rss (traendo vantaggio dal lavoro fatto poche settimane fa su Firefox 1.0: ora è possibile accedere ai feed che richiedono autenticazione via HTTP). Si segnalano miglioramenti per le identità multiple sul singolo account, e la gestione centralizzata degli account in ambiente Windows e Linux.

Ricerca veloce. Miglioramenti funzionali riguardano una nuova barra per la ricerca veloce, la possibiltà di incollare testo da Microsoft Word in ambiente Macintosh (era uno dei bug maggiormente segnalati della versione 0.9) e di applicare i filtri POP3 per cartelle IMAP.

Infine, la licenza d'uso è stata leggermente rivista. Thunderbird è già disponibile per il download per svariate piattaforme(Unix e derivati, Mac Os X e - naturalmente - Windows) e linguaggi: per gli utenti italiani, la pagina Web Mozilla Italia è un ottimo riferimento.
Thunderbird chiude di fatto un 2004 ricco di avvenimenti per Mozilla Foundation: l'unica novità attesa entro fine anno è Mozilla 1.7.5, una minor release improntata al bugfixing, che stavolta si avvarrà delle correzioni già apportate a Firefox.

di Guido Sintoni - MyTech



Un commento a "E-mail: Thunderbird 1.0, il cugino di Firefox":
Mikizo Mikizo il 12 Dicembre 04 @ 22:11 pm

La principale novità delle ultime versioni di Thunderbird (http://www.pc-facile.com/Mozilla_Thunderbird_s262/) risiede probabiolmente nella possibilità di gestire facilmente la posta dei vari account con una sola identità, in stile OE.
Molti utenti storcevano il naso nelle versioni precedenti quando si rendevano conto che per evitare di scaricare i vari account separatamente dovevano installare un plugin apposito.
Mozilla ultimamente sembra aver capito che realizzare buoni prodotti che diano all'utente "anche" le opporunità offerete dal principale concorrente non è necessariamente un male.

A chi avesse finora avuto dubbi (e sono il primo ad averne sempre avuti) consiglio tranquillamente di provare questa versione 1.0.
Qualche giorno per abituarsi e poi si va molto bene.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: