Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Due scammer di Zeus hanno faccia e nome - news originale

Due scammer di Zeus hanno faccia e nome

Condividi:         ezechiel2517 04 Luglio 12 @ 08:00 am

Mirosoft ha dato un volto e un nome a due dei 39 anonimi (o John Doe come li chiamano dall'altra parte dell'oceano) che sono accusati per aver lanciato il botnet Zeus responsabile di scam per centinaia di migliaia di dollari da banche internazionali.

La coppia è stata parte della Zeus Racketeering Enterprise che viene descritta negli incartamenti all'inizio di quest'anno. I loro server furono messi fuori servizio da Microsoft.

I due brutti ceffi informatici ad ogni modo stanno gia scontando una pena nelle celle delle prigioni della Regina dopo essere stati accusati di un crimine simile anche nel Regno Unito.

Nel blog ufficiale del colosso di Redmond, Richard Domingues Boscovich, legale dell'Unita per i Crimini Digitali di Microsoft, ha detto che Microsoft sta passando tutti i dati all'FBI nel caso si voglia procedere con delle accuse. Queste includono tutte le prove che Microsoft ha collezionato per i due accusati, ma anche per gli altri che non hanno ancora un nome.

I due accusati sono Yevhen Kulibaba e Yuriy Konovalenko, due Ucraini, e si sono dichiarati colpevoli delle accuse e sono stati condannati a quattro anni e mezzo in prigione.

Nel suo blog Boscovich fa notare che dallo spegnimento dei server lo scorso Marzo, il numero di IP infetti che possono essere attribuiti a Zeus sono scesi da 779816 a 336393.


News correlate a "Due scammer di Zeus hanno faccia e nome":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: