Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Documento Programmatico Sicurezza: rimandato

Condividi:         ale 1 08 Novembre 04 @ 10:00 am

In disaccordo con il Garante della privacy, il Consiglio dei ministri ha deciso di prorogare i termini per l'adeguamento alla nuova normativa sui dati sensibili.

Il nuovo termine del 30 giugno 2005 sostituisce quindi la vecchia scadenza del 31 dicembre 2004. L'allungamento dà un po' più di tempo alle aziende che possono usufruire di servizi come quello proposto da Privacy Zip24, un progetto ideato da Media System Service, che prevede la messa a norma secondo il D.Lgs. 196/2003.

Attraverso una procedura completamente on line, abbinata ad un supporto consulenziale di tipo più tradizionale, PrivacyZip24 guida gli operatori nelle operazioni necessarie per mettersi in regola. Più tradizionale l'approccio di Summa Privacy 2004, il software targato Dataufficio che comprende la normativa aggiornata, il Documento programmatico sulla sicurezza personalizzabile, gestione dello scadenziario e degli adempimenti annuali, la modulistica da utilizzare per comunicazioni ed inventario, la modulistica da compilare e stampare per tutte le figure previste dalla legge e la modulistica per inventariare apparecchiature e dati personali.

News tratta da 01net.it, trovata da Kadosh



Un commento a "Documento Programmatico Sicurezza: rimandato":
ale ale il 10 Novembre 04 @ 12:04 pm

Privacy rimandata a giugno
Nuovo rinvio in vista per il nuovo Codice di protezione dei dati personali? Un convegno Assintel presenterà il 18 novembre a Milano lo stato dell'arte in materia di privacy e sicurezza.

Il decreto legislativo 196, il cosiddetto nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali, entrato in vigore dal primo gennaio 2004, potrebbe essere prorogato: la scadenza fissata al 31 dicembre 2004 per il Documento programmatico sulla sicurezza potrebbe essere rinviata al 30 giugno 2005. Ancora nulla di certo, ma più voci insistenti girano in materia.

Tra rinvii e modifiche in corso d'opera, le aziende dovranno comunque adeguarsi, adottando le misure di sicurezza e gli adempimenti previsti dal contesto legislativo. Assintel presenterà lo stato dell'arte in materia di privacy e sicurezza, ricorrendo alle testimonianze di qualificati relatori. Il prossimo 18 novembre Assintel, Associazione nazionale delle imprese ICT aderente a Confcommercio e all'Unione di Milano, organizza, in collaborazione con Anie, Federazione Nazionale Imprese Elettroniche ed Elettrotecniche, il convegno dal titolo: “Tecniche&Strumenti per la sicurezza e la privacy dei dati”, che si terrà con inizio alle ore 14.00, all'interno di Sicurezza 2004, mostra Internazionale biennale, in programma dal 17 al 20 novembre 2004 presso l'Ente Fiera di Milano .

Apriranno il convegno Giorgio Rapari, neo Presidente Assintel, Gian Francesco Imperiali, Presidente Anie, e Bruno Boffo, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Fiera Milano Tech. Asca, agenzia stampa quotidiana nazionale, e Ict Security, prima pubblicazione italiana dedicata alla sicurezza informatica e al business continuity, sono media partner dell'evento.

News tratta da Vnunet.it

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: