Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Copia privata, la Francia insorge

Condividi:         dany 22 Giugno 10 @ 17:00 pm

L'associazione degli operatori mobili transalpini si appella al Consiglio di Stato contro l'equo compenso: si applica indiscriminatamente a troppi dispositivi e fa pagare due volte gli utenti.

L'Association Franšaise des opÚraterus mobile (AFOM ha annunciato la volontÓ di ricorrere in appello al Consiglio di Stato contro la disciplina vigente in Francia sull'equo compenso. Dal primo gennaio 2009 il compenso per copia privata comprende anche gli smartphone, e gli operatori del settore solo nell'anno passato hanno giÓ versato circa 20 milioni di euro agli aventi diritto.



Continua a leggere questa notizia su punto-informatico.it.

News correlate a "Copia privata, la Francia insorge":


Lascia un commento

Insulti, volgaritÓ e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della cittÓ indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: