Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Chi ha inventato il telefono? Google dice Bell, la storia Meucci - news originale

Chi ha inventato il telefono? Google dice Bell, la storia Meucci

Condividi:         ale 5 04 Marzo 08 @ 15:00 pm

Meucci! A scuola insegnano questo...

Chi ha inventato il telefono? Questa sembra essere la domanda della settimana. Per Google la risposta sembra essere chiara dato il logo pubblicato lo scorso 3 marzo nella Home Page. L'immagine raffigurava infatti Alexander Bell l'inventore del telefono per tutti per anni, tranne che per noi italiani.


Wikipedia ci viene in aiuto? Proviamo...

Antonio Meucci: Antonio Santi Giuseppe Meucci (Firenze, 13 aprile 1808 – Staten Island, 18 ottobre 1889) è stato un inventore italiano, celebre principalmente per l'invenzione del telefono...

Alexander Graham Bell: Bell è stato a lungo tempo considerato come l'inventore del telefono, anche se questo argomento è stato discusso ampiamente, con molte autorità che affermano che fu Antonio Meucci il vero inventore (infatti nel giugno 2002 il parlamento statunitense approvò un documento che attribuiva ufficialmente a Meucci i meriti per l'invenzione del telefono)...

Quindi? Il congresso degli Stati Uniti nel 2002 ha attribuito a Meucci l'invenzione, tutta italiana!


News correlate a "Chi ha inventato il telefono? Google dice Bell, la storia Meucci":


5 commenti a "Chi ha inventato il telefono? Google dice Bell, la storia Meucci":
invenzione del telef invenzione del telef il 05 Marzo 08 @ 13:13 pm

e che dire dell'Innocenzo Manzetti, il vero inventore del telefono
Il valdostano Innocenzo Manzetti precorse con largo anticipo tutti coloro che contribuirono all'invenzione del telefono, riuscendo ad approntare un apparecchio elettrico in grado di comunicare a distanza già negli anni Cinquanta dell'Ottocento. Molto prima di Antonio Meucci (1871) e di Alexander Graham Bell (1876), coloro che oggi vengono unanimemente riconosciuti come inventori del telefono. La sensazionale scoperta di Manzetti ebbe un notevole risalto internazionale grazie ad una serie di articoli apparsi su alcuni giornali italiani, francesi ed americani del 1865-1866, in seguito alla presentazione pubblica della sua invenzione. Purtroppo nonostante questi avvenimenti inconfutabili, il nome di Manzetti non ha mai avuto la possibilità di imporsi con decisione nella storia delle telecomunicazioni e nel mondo scientifico. Diversi sono stati i motivi che hanno relegato nell'oblìo l'inventore. Basti pensare alla sua morte prematura (a soli 51 anni ed appena un anno dopo il brevetto di Bell), che gli impedì di difendere in prima persona la sua priorità. Oppure al fatto che Aosta, eccessivamente periferica all'interno del nuovo Regno d'Italia, nonché investita di ben più gravi problemi di carattere sociale ed economico, era praticamente esclusa dal dibattito culturale e scientifico italiano ed internazionale che avrebbe potuto senza dubbio contribuire a esaltare la sua invenzione. Di conseguenza gli indiscutibili meriti di Manzetti nell'invenzione del telefono sono stati poco a poco dimenticati nel corso degli anni, fino a farne un personaggio sconosciuto ai più, suoi concittadini compresi.
http://it.wikipedia.org/wiki/Innocenzo_Manzetti ?

Paolo Paolo il 10 Marzo 08 @ 16:29 pm

Purtroppo allora l'informazione non correva così veloce e chissà quante altre invenzioni fatte molto tempo prima e da altre persone non vennero mai attribuite ai legittimi proprietari! Pazienza!
Un grazie comunque a tutti coloro che hanno contribuito al progresso dell'umanità!

anna anna il 08 Gennaio 10 @ 18:04 pm

io nn scrivo nnt perchè la penso come paolo..............e l'altro sottoscritto......che nn so chi è.....................cmq un grazie a tutti coloro che hanno contribuito al progresso dell'umanita sia nostra,e anche dell'uomo.........!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

tom tom il 10 Marzo 10 @ 17:45 pm

buono

tom tom il 10 Marzo 10 @ 17:46 pm

buono

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: