Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Campus Party a Berlino: La Woodstock della generazione digitale - news originale

Campus Party a Berlino: La Woodstock della generazione digitale

Condividi:         ElisaMenozzi 23 Agosto 12 @ 16:30 pm



Martedì 21 Agosto a Berlino è cominciato il Campus Party Europe, uno dei più grandi festival del mondo per hacker, geek e in generale per tutti quelli che si sentono attori attivi del mondo del web. 10.000 tra programmatori, blogger, giovani imprenditori e appassionati provenienti da tutto il mondo si sono dati appuntamento nella suggestiva cornice dell'ex aeroporto Tempelhof per discutere di tecnologia, ricerca e in generale del futuro digitale dell'Unione Europea.

Il manifesto di questa edizione del Campus è ambizioso: riscrivere il codice sorgente dell'Europa, renderlo più trasparente e flessibile, "per trasformare l'Europa in un posto migliore". Fino al 26 Agosto i partecipanti al festival, i "Campuseros", saranno immersi in un calendario fittissimo di lezioni, discussioni e workshop legati a 24 diversi temi che vanno dalle app alle biotecnologie, dall'open software ai social media, fino ad arrivare alla robotica, alla fotografia e al design. Sono previste più di 800 ore di eventi, 24 ore al giorno.

I nomi in cartellone sono tanti: stamattina ha cominciato lo scrittore Paulo Coelho con una conferenza sulla condivisione delle idee, nei prossimi giorni sono attesi, tra gli altri, Tim Berners-Lee, uno degli ideatori del World Wide Web, che parlerà del passato e del futuro della rete. Altri relatori molto attesi sono Don Tappscot e Yossi Vardi, ma ci saranno anche ospiti politici, come per esempio Neelie Kroes, commissario dell'Unione Europea, che si confronterà con i partecipanti sui punti salienti dell'Agenda Digitale europea.

Il campus party è nato nel 1993 in Spagna e da allora è cresciuto esponenzialmente fino a diventare uno dei punti di riferimento più importanti per il popolo di internet. L'obiettivo è offrire ai Campuseros "la miglior settimana dell'anno", una full immersion destinata a motivarli ed ispirarli. Ogni partecipante è invitato a portare con sé il proprio laptop e a contribuire attivamente agli eventi. Per risolvere il problema degli alloggi e per permettere di non staccare mai è stato allestito un gigantesco campeggio interno, una distesa di tende blu capace di dare riparo a 6.000 ospiti.

Particolare attenzione viene data quest'anno ai giovani imprenditori: chi ha in mente un'idea per una startup ha a disposizione innumerevoli appuntamenti dedicati agli aspetti legali, economici e pratici della fondazione di un'azienda. Anche le idee più ardite vengono discusse, come quella di una startup olandese che si è data come obiettivo entro il 2023 la colonizzazione di Marte.

Nonostante la pochissima pubblicità, i biglietti per il festival sono esauriti. È però possibile seguire gli eventi più importanti in streaming qui.


News correlate a "Campus Party a Berlino: La Woodstock della generazione digitale":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: