Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Borsa: crolla Apple con iPhone invenduti. Amazon profitti strepitosi - news originale

Borsa: crolla Apple con iPhone invenduti. Amazon profitti strepitosi

Condividi:         ale 2 27 Luglio 07 @ 05:00 am

Borsa: crolla Apple con iPhone invenduti. Amazon profitti strepitosi

Attivazioni deludenti e apparecchi invenduti. Questa la situzione nel mercato per quanto riguarda l'iPhone.

Il gioiello di casa Apple non raggiunge le aspettative di chi deve investire e così l'azienda nelle vendite va benone con Mac (in tre mesi consegnati 1,76 milioni Mac, con una crescita del 33% rispetto all'anno prima) e iPod (venduti 9,82 milioni di pezzi, il 21% in più confrontato al 2006) ma inciampa con appunto l'iPhone.

Le attivazioni registrate dalla At&t (con cui Apple ha siglato l'esclusiva) sono fin'ora 146 mila; dall'azienda arriva la comunicazione che gli apparecchi venduti sono 270 mila... mancano all'appello 124 attivazioni.
Comunque sia il titolo Apple valeva 139,91 $, in calo del 2,64%, alle ore 19 italiane al Nasdaq di New York, dopo una flessione del 5,5% a 136,55 $ nei primissimi scambi. I guadagni però, come riferisce lo stesso Jobs, sono sempre stati in aumento da inizio anno: saliti del 73% rispetto allo stesso periodo 2006; i profitti del 24%.

Se da una parte Apple risulta in difficoltà, dall'altra c'è la strepitosa crescita di Amazon.com.

Il noto portale, grazie ad una nuova politica fatta di promozioni e di innovazione nella distribuzione, ha visto crescere vertiginosamente i propri profitti, 250%. La crescita riguarda sostanzialmente il mercato statunitense che, sino a qualche tempo fa, si credeva saturo. Il merito, suggerisce l'azienda, è della formula tariffa a forfait: paghi 79 $ ogni anno e ti assicuri la merce ordinata in casa nel giro di due giorni. Ma non solo: è stato da poco acquisita DPreview, una rivista specifica nelle fotografia digitale, altro punto portato a segno.


News correlate a "Borsa: crolla Apple con iPhone invenduti. Amazon profitti strepitosi":


2 commenti a "Borsa: crolla Apple con iPhone invenduti. Amazon profitti strepitosi":
Rob Rob il 27 Luglio 07 @ 12:57 pm

Gli iPhone venduti in un mese sono quasi 300mila, le nuove attivazioni (pacchetto telefono + contratto) nelle prime 30 ore 146mila, i numeri "mancanti all'appello" sono di utenti AT&T già esistenti che hanno comprato un iPhone. Eppure le azioni AAPL hanno chiuso il 26 luglio, giornata nera per le borse internazionali, a 146 $, toccando il massimo di 148... Dire che Apple crolla in borsa (per di più prima che la giornata finisca) mi sembra a dir poco fuori luogo. Inoltre la disponibilità dell'iPhone nei negozi americani è bassissima ed anche ordinandolo online c'è da aspettare un mesetto. Per non parlare dell'attesa che si è generata in Europa e dei rumors riguardanti altre versioni (mini e 3G)... se questo è un insuccesso...!

alce alce il 30 Luglio 07 @ 11:06 am

E^ come dire che un uomo morde un cane.... , se mancano all'appello i contratti telefonici con AT&T non significa che non siano stati venduti gli Apple-Phone (melafonini in italiano), col tempo si scoprirà il motivo della differenza per adesso Steve Jobs si sta dimostrando ancora una volta il number one e sta oscurando la fama di Bill Gates & C.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: