Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Biotech, società californiana vende primo gatto clonato

Condividi:         ale 27 Dicembre 04 @ 22:00 pm

Una società californiana, che ha lanciato all'inizio dell'anno il primo servizio mondiale per clonare gatti, ha annunciato la sua prima vendita: un micino maschio di nome "Little Nick".
Genetic Savings & Clone con sede a Sausalito in California, finanziata dal miliardario John Sperling, ha annunciato di aver venduto il gatto clonato a una donna texana per 50.000 dollari. Il gatto clonato è un gemello genetico di "Nicky", di 17 anni, razza Maine Coon, tenuto dalla donna da quando era cucciolo fino alla morte, avvenuta a settembre.

La cliente, indicata semplicemente come "Julie", ha chiesto alla società di non rendere nota la sua identità per timore di essere bersagliata d gruppi contrari alla clonazione. "Secondo la nostra cliente Julie, Little Nicky è identico a Nicky, il suo precedente gatto", ha detto a Nbc il vice presidente di Genetic Savings & Clone, Ben Carlson. Human Society e altri gruppi difensori degli animali hanno criticato la clonazione di cuccioli, perché potenzialmente pericolosa per gli animali coinvolti, nonché uno spreco, dato che milioni di cani e gatti in America vengono eliminati nei canili.

La società californiana gestisce anche un servizio di "PetBank", "banca di animali domestici", attraverso cui i proprietari di animali possono inoltrare un campione di tessuto dell'animale per un'eventuale successiva clonazione. Lo società prevede la clonazione di cani per il 2005.

News tratta da Mytech.it


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: