Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Batterie di gelatina, la nuova frontiera dell'energia portatile - news originale

Batterie di gelatina, la nuova frontiera dell'energia portatile

Condividi:         ezechiel2517 3 14 Settembre 11 @ 09:00 am

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Leeds hanno spianato la strada che conduce a dispositivi più piccoli, più leggeri e più economici.

L'invenzione è di quelle che cambieranno il mondo della tecnologia: una batteria che va a gelatina di litio. Non siete rimasti colpiti?? Sbagliate! Provate a pensare ai vantaggi che si possono avere da una batteria che può avere una qualsiasi forma e si può quindi adattare alle più disparate richieste di design.

Le batterie tradizionali sono degli involucri rigidi e sigillati, pieni di un liquido infiammabile che contiene litio. Hanno il difetto di essere costose, ma anche potenzialmente pericolose. Per evitare corto circuiti gli elettrodi devono essere mantenuti distanti con elementi di separazione. Le nuove batterie gelatinose sviluppate dagli scienziati di Leeds rimuovono anche questo problema.

"Il polimero gelatinoso ha un aspetto simile a quello di una patina sottile, ma contiene circa il 70% del materiale elettrolitico" ha detto il Professore Ian Ward "e viene prodotto con le stesse metodologie con le quali si produce una gelatina: si aggiunge tanta acqua calda. In questo caso si tratta di un polimero e di un mix elettrolitico. Una volta raffreddato, si forma una massa solida ma malleabile."

Il suo collega Peter Bruce aggiunge che "Le batterie convenzionali usano elettroliti basati su liquidi organici. Sono questi quelli che possono prendere fuoco. Sostituendo il liquido organico con la gelatina, si aumenta considerevolmente il livello di sicurezza della batteria."


News correlate a "Batterie di gelatina, la nuova frontiera dell'energia portatile":


3 commenti a "Batterie di gelatina, la nuova frontiera dell'energia portatile":
mexsilvio mexsilvio il 15 Settembre 11 @ 15:35 pm

la marcia forzata verso il medio evo,più becero è già cominciata per il web...!!aBruxelles questa settimana sotto il PIU' COMPLETO SILENZIO , è passata la legge sul diritto d'autore , che porta per tutti i paesi cee, da 40 anni che era già un obrobrio,contro l'umanità, a BEN SESSANTA ANNI , i diritti di un autore ,che MAGARI, ha scopiazzato una vecchia aria di una operetta del 800...!!!siamo caduti con questi governanti davvero in tardo medio evo..!!!??

marlon marlon il 19 Settembre 11 @ 08:39 am

Tutto molto bello, ma... che c'entra con le batterie?

HackThis HackThis il 19 Settembre 11 @ 17:01 pm

Giusto! che c'entra con le batterie??

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: