Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Basta un secondo per mettere in crisi il Web

Condividi:         webmaster 03 Luglio 12 @ 15:00 pm

LinkedIn, Foursquare, Reddit e Mozilla, colpiti dal leap second bug: i problemi tecnici causati dall'introduzione di un secondo in più al tempo scandito dagli orologi atomici. Per bilanciare le variazioni della rotazione terrestre.

A volte basta davvero poco a far confusione, appena un secondo. È quanto è successo ad alcuni siti Web la scorsa domenica, appena dopo essere entrati nel mese di luglio con un secondo di ritardo: quello introdotto per riallineare gli orologi atomici con le variazioni del moto terrestre determinate dall'influenza lunare (il cosiddetto secondo intercalare, o leap second). A farne le spese sono stati, almeno, LinkedIn, Foursquare, Reddit, Mozilla, Yelp e Gawker, stando a quanto riporta Mashable. Immune invece sarebbe rimasto Google, che avrebbe messo in campo per tempo le strategie adeguate ad ammortizzare il secondo di ritardo. Con largo anticipo.

A causare i problemi tecnici la difficoltà di alcune reti di computer e software correlati - che utilizzano il Network Time Protocol (Ntp) per allineare il loro tempo con quello scandito dagli orologi atomici - a tenere il passo con il secondo in più alla mezzanotte del 30 giugno, come scrive Wired.com. Quel secondo anomalo delle 23:59:60, dovuto al fatto che la Terra non è quell'orologio perfetto che crediamo, scrive la Nasa. Ovvero non impiega esattamente sempre lo stesso tempo a compiere un giro su se stessa, ma un pochino di più. A rallentarla nel suo moto sarebbero le interazioni gravitazionali con la Luna, compensate appunto dal leap second, così che ci sia sempre una corrispondenza tra i due tempi, quelli astronomici e quelli atomici, molto più affidabili...



Continua a leggere questa notizia su daily.wired.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: