Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Il backup non è più un rompicapo per l'Ass. Americana dei Neurochirurghi

Condividi:         ale 1 22 Dicembre 07 @ 13:00 pm

Quantum Corp ha annunciato che l’AANS (l’associazione dei neurochirurghi americani) ha dimostrato un’impressionante aumento delle prestazioni di backup e ottenuto 27 volte più capacità grezza di storage utilizzando un dispositivo di backup e replicazione su disco della serie DXi di Quantum, dotata di tecnologia di de-duplicazione dati. Installato nel giugno 2007, il DXi3500 ha risolto rapidamente le difficoltà sperimentate da AANS con backup lunghi, incompleti e corrotti fornendo una piattaforma per la protezione dei dati abbordabile e che probabilmente soddisferà le notevoli richieste di storage dell’associazione per almeno i prossimi cinque anni.

L’AANS è un’associazione scientifica e formativa con 7.200 membri in tutto il mondo, ed è dedita all’avanzamento della specializzazione neurochirurgica per fornire la miglior assistenza possibile al pubblico. Le cinque persone del reparto informatico dell’organizzazione, che gestisce tre sedi, 32 server e sette siti web, si è rivolta a Quantum per dare assistenza ai medici e al personale associato su un servizio affidabile e protezione dei dati a prova di bomba.

Prima dell’installazione del dispositivo DXi il team informatico di AANS subiva pesantemente il carico delle procedure di backup dei dati. L’associazione impiegava un vecchio sistema a nastri ormai insufficiente, e i backup notturni finivano con l’estendersi alle ore di lavoro diurne, influendo sulla produttività del reparto. L’AANS ha riconosciuto che i backup su disco avrebbero potuto risolvere il problema prestazionale e ha cercato una soluzione abbordabile che soddisfasse gli specifici SLA di backup e retention.

“Dopo un’attenta valutazione di diversi fornitori abbiamo scelto il dispositivo DXi3500 di Quantum perhé ci hanno entusiasmato i vantaggi offerti dalla tecnologia di de-duplicazione dei dati e la storia di successi di Quantum nel fornire soluzioni di storage capaci di prestazioni e affidabilità superiori,” ha detto Anthony Prochaska, amministratore di rete dell’AANS. “La nostra implementazione non ha fatto eccezione. I risultati raggiunti hanno superato tutte le specifiche richieste – la prestazione di backup è migliorata di oltre tre volte, e abbiamo eliminato le copie fallate o incomplete. Anche il vantaggio di capacità della de-duplicazione dati della serie DXi ha superato di gran lunga le nostre aspettative.”

Senza la de-duplicazione dei dati l’AANS avrebbe saturato un sistema di backup su disco convenzionale troppo rapidamente. Sinora con il dispositivo DXi™ l’associazione ha raggiunto un rapporto di de-duplicazione superiore a 27/1 – può quindi registrare 27TB di dati grezzi in solo 1TB di spazio effettivo su disco – consentendo di mantenere i dati di più di un mese di lavoro su un supporto a recupero rapido.

“Il DXi3500 si installa facilmente – la nostra implementazione ha richiesto meno di un’ora – e trattandosi di una soluzione ‘plug and play’ la si gestisce molto facilmente,” ha aggiunto Prochaska. “Pensiamo di aggiungere un secondo dispositivo della serie DXi nel prossimo futuro, per consentirci di replicare i dati fra le sedi, migliorare la protezione di disaster recovery e ridurre ulteriormente i costi anche gestionali associati alla logistica dei nastri magnetici.”

“La notevole esperienza e conoscenza di Quantum nel settore delle soluzioni di backup, recovery e archiviazione è un fattore fondamentale per i clienti, e organizzazioni come l’AANS riconoscono il nostro approccio consulenziale che si concentra sul comprendere le loro necessità e il loro ambiente,” ha dichiarato Bill Britts, vicepresidente di vendite, marketing e servizi per Quantum. “Risolvere i problemi di protezione dei dati richiede l’impiego di più tecnologie che forniscano un equilibrio ottimale fra prestazioni, affidabilità, flessibilità e funzioni avanzate – non è vero che che la stessa soluzione valga per tutti. Offriamo una suite integrata per la protezione dati composta da prodotti avanzati e connessi dalla periferia al cuore del sistema per soddisfare le necessità specifiche di ciascuna organizzazione. Ne consegue che le nostre soluzioni di backup su disco e replicazione remota della serie DXi stiano guadagnando sempre più terreno nell’industria.

L’offerta DXi™ di Quantum aumenta enormemente l’efficacia dei dischi nel supportare backup, data retention e disaster recovery estendendo i benefici della de-duplicazione dati su tutta l’azienda. Integrando la de-duplicazione dei dati con il nastro, la replicazione e la crittografia, la serie DXi fornisce una soluzione di backup completa che riduce i requisiti di disco e banda di rete del 90% e oltre – riducendo i costi dei backup su disco e rendendo la replicazione su WAN uno strumento efficiente per il disaster recovery. Le soluzioni della serie DXi forniscono backup e restore veloci e affidabili, riducono l’usura dei supporti e abbattono i costi complessivi di protezione e retention dei dati negli ambienti multisede.

Per leggere l’intera vicenda del successo di AANS nell’installazione del DXi3500 di Quantum potete visitare: www.quantum.com.



Un commento a "Il backup non è più un rompicapo per l'Ass. Americana dei Neurochirurghi":
Anonimo Anonimo il 28 Dicembre 07 @ 09:27 am

I ROMPICAPO TI FANNO INNERVOSIRE MA IO IERI SERA UN ROMPICAPO L'HO RIUSCITO E QUELLO DELLE CORDICELLE CE DEVI TOGLIERE UNA CORDICELLA BLU DA QUELLE GIALLE SENZA ROMPERE LE CORDICELLE

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: