Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Il backup dei libri digitali? I libri di carta, naturalmente! - news originale

Il backup dei libri digitali? I libri di carta, naturalmente!

Condividi:         Mikizo 21 Giugno 11 @ 20:00 pm

Inizia a diventare un tormentone stantìo: i libri cartacei scompariranno, secondo esperti e osservatori, e si tende a crederci anche se non è detto che questi signori ci prendano. Sono anni, per dire, che aspetto la scomparsa dei CD, ma ne vedo ancora un bel po' in giro.

Kevin Kelly afferma la stessa cosa, ma aggiunge una previsione in più: che ora viviamo ancora una fase speciale, in cui i libri di carta abbondano e sono ancora a buon mercato, ma che questo non durerà oltre la fine di questo secolo: "Sembra difficile crederlo adesso, ma tra poche generazioni, vedere un libro vero di carta sarà una cosa tanto rara quanto per la maggioranza delle persone vedere un leone vero in carne ed ossa."

Ma una società prudente mantiene almeno un esemplare di tutto ciò che crea, e così Brewster Kahle, fondatore di Internet Archive, ha deciso che sarà il caso di conservare una copia di ogni libro che Google e Amazon scansionano, in modo che da qualche parte nel mondo ci sia almeno una copia fisica per tutte le altre copie digitali della stessa opera.

In questo modo, se qualcuno si dovesse mai chiedere se il testo del libro digitale si sia corrotto o alterato, potrà fare riferimento al libro fisico che è stato archiviato in un posto sicuro. I libri vengono conservati in scatole di cartone, accatastate in pile di cinque su tavolati avvolti nella plastica, 40000 per container, all'interno di un magazzino di metallo su un vicolo cieco industriale nei pressi della ferrovia a Richmond in California. In questa costruzione anonima, Kahle spera di accumulare 10 milioni di libri.

"Ancora mi stupisce che dopo 20 anni l'unico backup di Internet a disposizione del pubblico è l'Internet Archive, un ente finanziato con fondi privati. L'archivio unico per le trasmissioni televisive e radiofoniche è la stessa organizzazione", scrive Kelly. "Ora stanno facendo il backup dei libri. Un giorno ci renderemo conto della precoce saggezza di tutto ciò, e Brewster Kahle sarà visto come un eroe."


News correlate a "Il backup dei libri digitali? I libri di carta, naturalmente!":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: