Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

L'autore di Blaster non dovrà pagare i danni a Microsoft

Condividi:         ale 01 Aprile 05 @ 11:00 am

Il ragazzo riconosciuto colpevole di avere creato una variante di Blaster non dovrà pagare a Microsoft quasi 500.000 dollari di danni. Potrà compensare l'azienda con 225 ore di servizi sociali.

Così Jeffrey Lee Parson, 19enne del Minnesota, dovrà lavorare 75 ore l'anno per i prossimi tre anni. E sarà un lavoro che non prevede l'uso di Internet e computer. Parson era stato riconosciuto colpevole nel 2004 di avere creato W32.Blaster-B, una variante dello worm che infettò decine di migliaia di computer nel 2003. A gennaio era stato condannato a 18 mesi con la condizionale e 100 ore di servizi sociali...

...continua la news tratta da Cwi.it


News correlate a "L'autore di Blaster non dovrà pagare i danni a Microsoft":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: