Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Ateneo on-line, Cyber University nelle case Giapponesi - news originale

Ateneo on-line, Cyber University nelle case Giapponesi

Condividi:         gama 07 Dicembre 06 @ 14:00 pm

Ateneo on-line, Cyber University nelle case Giapponesi

La prossima primavera in Giappone, nascerà la prima Università completamente on-line. Cyber University, della novità hi-tech in campo scolastico della terra del sol levante che prevede interi cicli di studio con tanto di lezioni in video-streaming, materiale didattico disponibile 24 ore su 24 in rete pronto per il download e lo stesso sostenimento degli esami da casa via pc. Cyber University possiede tuttavia una sede fisica, più precisamente nella città di Fukuoka dove sarà gestito l'ateneo.

Il progetto prevalentemente gestito dal colosso delle telecomunicazioni "Softbank" grazie all'aprovazione del ministero dell'educazione nipponica é in fase pilota. Limitato quindi sia il numero di iscritti sia il numero di facoltà disponibili, rispettivamente a 1300 gli studenti on-line e "Tecnologia dell'Informazione" e "Beni Culturali" quali facoltà quadriennali presenti.

È importante notare che per i giapponesi la scolarizzazione ricopre un ruolo molto importante all'interno della società, la scelta dell'Università definisce già parzialmente lo stato sociale dei futuri laureati, concedere l'accesso da parte dei fontatori del progetto, a soli 1300 studenti supportati da un centinaio di docenti deriva dalla volontà di non perderne in qualità dell'insegnamento. Questo nell'anno pilota che se darà buoni frutti sarà sicuramente successivamente implementato. Che sia il prossimo futuro dell'insegnamento in un mondo dove il tempo a disposizione é sempre più limitato? Oppure é semplicemente una nuova opportunità per tutti i lavoratori che vogliono perfezionarsi senza però disporre del tempo necessario per seguire fisicamente delle lezioni dal vivo?

Essendo inoltre un'Università completamente on-line sono già definiti i sistemi di sicurezza per evitare gli studenti furboni, difficile la vita quindi per hacker e studenti sostituti, grazie ad un apposito sistema di riconoscimento che provvederà in maniera indiscriminata e senza regole tempistiche a verificare in maniera inequivocabile l'identità di chi sta dietro al monitor.


News correlate a "Ateneo on-line, Cyber University nelle case Giapponesi":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: