Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

È arrivato FinFisher, il primo virus governativo

Condividi:         webmaster 24 Agosto 12 @ 09:00 am

Venduto ai governi dei cinque continenti, spia gli utenti della rete con uno smacco alle politiche di privacy.

Cosa succede se un software studiato per scandagliare il web in cerca di criminali e potenziali truffatori viene utilizzato anche per spiare i semplici utenti? E’ il caso di FinFIsher il primo “virus” venduto alle agenzie governative. Prodotto dalla società britannica Gamma International Gmbh, FinFisher è in grado di controllare segretamente i computer dove si è installato, attivando la webcam e registrando tutto ciò che l’utente digita sulla tastiera, grazie alla particolare funzione conosciuta come “keylogger”. In questo modo può recuperare password, nomi utente, credenziali bancarie e tanti altri tipi di informazioni personali, potenzialmente distruttive.

Il software/virus è anche in grado di bypassare gli antivirus più popolari, comunicare con server remoti e raccogliere dati direttamente dal disco rigido. In pratica è come se un nostro amico entrasse direttamente nel computer e ci fregasse quello che vuole. La questione non sarebbe nemmeno tanto strana se si trattasse di un’azione di hacker, cracker e compagnia bella; invece sembra che di mezzo ci siano governi di tutti e cinque i continenti che lo avrebbero utilizzato per spiare i semplici utenti di internet...



Continua a leggere questa notizia su mytech.panorama.it.

News correlate a "È arrivato FinFisher, il primo virus governativo":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: