Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

L’arresto di Soloway, il re dello spam, è solo il primo passo

Condividi:         ale 20 Giugno 07 @ 09:30 am

L’arresto di Soloway, il re dello spam, è solo il primo passo

Le aspettative delle autorità americane dopo l’arresto del “Re dello Spam” sono troppo ottimistiche.

L’arresto di Robert Alan Soloway, meglio conosciuto come il”Re dello Spam”, rappresenta un duro colpo all’Industry dello Spam. A livello mondiale G DATA Security ritiene che i Top Spammers siano riconducibili a circa 200 gruppi, mentre gli Spammer che operano in “solitario” tendano ormai ad essere una minoranza. L’avere dunque sbaragliato un singolo Spammer non ridurrà in maniera significativa il volume dello Spam nel mondo.

Ralf Benzmüller, Manager of G DATA Security Labs
“Naturalmente qui al quartier generale di G DATA Security siamo entusiasti che ci sia un Top Spammer di meno di cui preoccuparci, Ma l’arresto di Soloway non significa certo che ci sarà meno Spam al mondo. Soloway è semplicemente un ingranaggio all’interno del più complesso meccanismo del cyber-crimine e sarà ben presto sostituito da una delle altre 200 organizzazioni mondiali che si occupano di Spam. A nostro parere parlare di una riduzione dello Spam in seguito all’arresto di un singolo personaggio è un modo troppo semplicistico di considerare il serio problema che lo Spam e il Phising rappresentano”.

Il crimine online rappresenta ormai un business professionale – l’utilizzo delle “botnet” è tra le fonti più lucrose e, soprattutto, prive di rischio per l’industria del cyber-crime.

Soltanto nello scorso mese sono stati registrati degli evidenti aumenti dello Spam che occasionalmente ha raggiunto picchi di oltre il 90% di tutte le e-mail.

Background
Robert Alan Soloway, arrestato ora dalle autorità statunitensi, è stato uno dei più famosi Spammers del mondo .La pena comminata al ventisettenne americano lo porterà dietro le sbarre per diversi decenni, ma questo non ridurrò in maniera significativa la quantità mondiale di Spam come ritengono ora le autorità statunitensi.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: