Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Attacco a Sony, account violati - news originale

Attacco a Sony, account violati

Condividi:         ezechiel2517 13 Ottobre 11 @ 09:00 am

Sony ha allarmato gli utenti per un attacco bruteforce massivo nei confronti degli account PlayStation e Sony.

L'attacco, che ha usato combinazioni di user-id e password ottenuti da una fonte non meglio definita, ha compromesso oltre 60000 account PlayStation Network e 33000 account Sony Online Entertainment. Tutti questi quasi 100000 account sono stati lockati e le password resettate.

Le informazioni sulle carte di credito non sono salvate negli account, ma non è possibile escludere che alcuni acquisti non autorizzati siano stati portati a termine con i portafogli online degli account violati. Sony ha prontamente chiarito che ogni tipo di furto verrà prontamente restituito, cosi come detto da Philip Retinger, senior vice presidente e capo dell'ufficio dell'ufficio sicurezza alla Sony Group, in un blog.

Sia il movente che ha portato all'ultimo attacco al gigante giapponese, sia la persona o il gruppo di persone che lo hanno portato a termine rimangono non chiari. Sony ha già dovuto chiudere la sua Play Station Network lo scorso aprile, subito dopo un attacco di hacker molto più invasivo e violento. Il servizio rimase inagibile per oltre un mese. Le informazioni personali dei proprietari degli oltre 77 milioni di account violati furono trafugate. Dettagli come il nome, l'indirizzo, la password e la storia degli acquisti effettuati rubate e messe a disposizione del migliore offerente.

Sony fu aspramente criticata per il modo in cui aveva fatto fronte al quello che può essere facilmente considerato il più grande furto di dati della storia di Internet.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: