Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
L'anagrafe arriva online - news originale

L'anagrafe arriva online

Condividi:         ale 3 15 Aprile 09 @ 11:10 am

Finalmente servizi online per l'anagrafe.

La rivoluzione comincia da Torino dove è stato inaugurato il primo sportello italiano online dell'ufficio anagrafe.

Code agli sportelli? Finalmente sembrano destinate a essere solo un ricordo. Con l'innovazione adottata dal Comune di Torino basteranno pochi semplici passi per ottenere velocemente certificati e quant'altri documenti anagrafici. Occorerrà essere in possesso di una card apposita, di un pc e ovviamente di un collegamento ad Internet: la card è richiedibile dal sito Torino Facile o dal sito ufficiale del Comune di Torino dove troverete inoltre informazioni circa i documenti ottenibili e il funzionamento del servizio, anche via video.

Ecco la lista completa dei documenti scaricabili e il servizio denominato CertificaTo.


News correlate a "L'anagrafe arriva online":


3 commenti a "L'anagrafe arriva online":
Marco Marco il 23 Aprile 09 @ 11:54 am

Fa un po' specie leggere su un sito aggiornato come il vostro una notizia del genere. Mi spiego meglio: il Comune di Torino avrà anche fatto un comunicato stampa con questi toni ma se Microsoft annunciasse una versione di Windows a finestre grafiche invece che a terminale gli si darebbe risalto?La PA italiana annuncia rivoluzioni informatiche da più di 10 anni ma la situazione è sempre la stessa. I servizi sono pochi ed elementari. Provate a chiedere poco di più di una pratica standard e vi diranno di andare allo sportello. Infine per eliminare le code non basta fare i servizi e le card ma bisogna anche andare dalle persone in coda a dire che non è più necessario accodarsi ;-)

kadosh kadosh il 23 Aprile 09 @ 19:50 pm

Il proclama di una rivoluzione informatica è un conto, l'effettiva uscita di servizi online è un altro, e proprio quest'ultimo è ciò d cui abbiamo dato notizia.
Ti posso anche dire che lo sportello telematico è già operativo ed a regime, ed una beta è in funzione già a Roma dove presto verrà messo in esercizio il servizio telematico.

Le chiacchiere stanno a zero, questi sono fatti.

L'analfabetizzazione dei cittadini è altra cosa, e se ne può parlare in altra sede, qui sarebbe OT.

Marco Marco il 24 Aprile 09 @ 07:49 am

Nessuno mette in dubbio la funzionalità dei servizi di Torino che tra l'altro si distingue da anni per concretezza e funzionalità delle realizzazioni.Ribadisco i due concetti fondamentali del mio primo intervento: 1) non può essere considerata una "news" dei tempi di Internet perchè se ne parla da anni e quindi al massimo è una realizzazione tardiva rispetto alle previsioni 2) non si può scrivere "comincia la rivoluzione" perchè purtroppo non si diffonderà; conosco abbastanza bene il Comune di Roma per essere certo che il miglior sistema verrà osteggiato dagli stessi impiegati comunali. In ogni caso ho in previsione un cambio di residenza e quindi sarò ben lieto di vedere se qualcosa sarà migliorato rispetto al 2005 quando per aver fatto il cambio on line ho quasi rischiato la denuncia da un vigile urbano che non credeva alle nuove tecnologie ;-) Il web della PA era il miglior terreno di alfabettizzazione all'uso degli e-services per i cittadini ma dopo dieci anni di chiacchiere si può ben dire che ci sia stato un fallimento

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: