Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
20.000 dollari per crackare Chrome - news originale

20.000 dollari per crackare Chrome

Condividi:         Mikizo 03 Febbraio 11 @ 20:00 pm

C'è qualcuno tra voi che pensa di avere le capacità per hackerare il browser Google Chrome? Potrebbe essere una buona occasione, visto che Google ha messo in palio 20 mila dollari per il primo che riuscirà a crackare il browser nell'hacking contest Pwn2Own di quest'anno.

Mmm, ma Google non sarà un po' troppo sicura di sé? Forse no, visto che Chrome è nella lista degli obiettivi di Pwn2Own dal 2009 e finora nessuno è riuscito a crackare il browser.

Ecco i dettagli dal sito di Tipping Point, il promotore dell'iniziativa:

"Come detto in passato, questa volta abbiamo alzato la posta e il totale assegnato per i premi è salito alla cifra enorme di 125.000 dollari. TippingPoint ha messo a disposizione 105 mila dollari, ma abbiamo anche una partnership con Google che ha generosamente offerto 20.000 dollari per il ricercatore che riuscirà a crackare il browser Chrome. Complimenti al team di sicurezza di Google per aver preso l'iniziativa di appoggiarci in questo; noi siamo sempre a favore dellle gratificazioni per il lavoro che i ricercatori sulla sicurezza fanno troppo spesso gratuitamente. [...]

Un hack funzionante di IE, Safari o Firefox darà al concorrente un premio netto in denaro di $ 15.000, il computer portatile stesso, e 20.000 punti ZDI che qualificano immediatamente come "Silver". [...]

Per quanto riguarda Chrome, il concorso sarà diviso in due parti. Il giorno 1, Google offrirà 20.000 dollari e il CR-48, se un concorrente riuscirà a battere il browser e sfuggire alla sandbox utilizzando vulnerabilità presenti esclusivamente nel codice scritto da Google. Se i concorrenti non avranno avuto successo, nei giorni 2 e 3 ZDI offrirà 10.000 dollari per una sandbox escape nel codice non-Google, e Google offrirà 10.000 dollari per i bug di Chrome."

Oltre al concorso relativo ai browser, c'è un concorso separato per il cracking dei dispositivi mobili. Quest'anno i dispositivi di destinazione sono costituiti da:

Dell Venue Pro con Windows 7
iPhone 4 con iOS
Blackberry Torch 9.800 con BlackBerry OS 6
Nexus S con sistema operativo Android

Gli osservatori comunque scommettono in massa sul fatto che Chrome uscirà superstite dal contest anche quest'anno.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: