Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

1° Rapporto sul Mercato dei Contenuti Digitali

Condividi:         Nikk 08 Aprile 05 @ 21:00 pm

Il Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio e Federcomin hanno presentato oggi a Roma il Rapporto “e-Content 2005. 1° Rapporto sul Mercato dei Contenuti Digitali”, realizzato in collaborazione con NetConsulting.

Il Rapporto costituisce la prima ricerca in Italia sull’universo dei contenuti digitali, che rappresentano “i nuovi saperi” della Società dell’informazione. Oggi il mercato dell’e-Content è una realtà piuttosto composita nella quale rientrano sia operatori provenienti dall’industria tradizionale dei contenuti (case editrici, testate di quotidiani, broadcaster televisivi, case cinematografiche e discografiche), sia attori che operano in settori dell’ICT (gestori di servizi di telecomunicazioni, portali web, software house, ecc.) e che sempre più spesso allargano i confini di questo settore diversificando la propria attività con l’offerta di contenuti digitali.

Il Perimetro del Mercato
Il primo obiettivo della ricognizione è stato quello di definire il perimetro di indagine del mercato di e-Content e le tipologie di contenuti, che sono state suddivise in cinque categorie: Entertainment, News, Beni e giacimenti culturali, Education, Turismo. Il secondo obiettivo era quello di individuare struttura e valore attuale del mercato dell’e-content, che è stato stimato per il 2004 in un valore complessivo pari a 1.140 Milioni di Euro. La cifra rappresenta la somma di tre macro componenti:
i contenuti a pagamento, come l’acquisto di un brano musicale o di un film;
i public content, che comprendono tutti i contenuti che vengono erogati gratuitamente, come nel caso dei musei, delle biblioteche e del turismo, valorizzati sulla base degli investimenti realizzati dagli Enti pubblici;
la pubblicità, che rappresenta la principale fonte di entrata per gli operatori che erogano i propri contenuti in modalità free.

I contenuti a pagamento: 79% del Mercato
La componente di mercato più rilevante è quella dei contenuti a pagamento, che rappresenta il 79% del mercato complessivo, per un valore di circa 900 milioni di euro. Al suo interno, il solo segmento del mobile entertainment ammonta a 520 Milioni di euro, pari al 57,8% del mercato nel suo complesso, seguito dall’infotainment (ovvero giochi e altri contenuti ludici) che rappresenta il 29,3%, per un valore di circa 264 Milioni di euro. Public content e pubblicità occupano rispettivamente il 10 e l’11% del mercato complessivo.
Le previsioni 2006: quasi due miliardi di euro (1.900 milioni)....

...continua la news tratta da Datamanager.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: