Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Spegnere o non spegnere? Questo è il dilemma

Condividi:         ezechiel2517 10 Agosto 04 @ 16:00 pm

Tempo fa poteva anche essere vero che le componenti come gli hard disk o gli alimentatori potevano soffrire i continui spegnimenti del PC, ma ora non esistono più buone ragioni per lasciare acceso un computer che non verrà utilizzato per molto tempo.
Recenti test alla Università di Waterloo hanno dimostrato come un Pentium4 1,7 GHz consumi 110 watt durante il periodo di boot e 60 quando inattivo. Un monitor CRT aggiunge circa 752 watt e i nuovi monitor LCD non sono da meno. In modalità standby un PC consuma circa 35 watt, come 3 radiosveglie. Ma se moltiplicate per le ore di inattività e per il numero di PC che rimangono in questo stato, il consumo inutile si fa cospiquo. Si pensi che anche solo riducendo dell'1% l'energia consumata da un PC in standby, nei soli Stati Uniti si risparmierebbero 360 MegaWatt, l'equivalente di una centrale di media grandezza.

Articolo Completo (in inglese)



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: