Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Web services con Java WSDP 1.4

Condividi:         ale 02 Agosto 04 @ 18:00 pm

Secondo Sun, il Java Web Services Developer Pack, in breve Java WSDP, attualmente alla versione 1.4, sarebbe lo strumento più diffuso per lo sviluppo di web services, ovvero per sviluppare, testare e distribuire web services oppure applicazioni basate su XML.
La nuova versione, sempre secondo Sun, punta ad aumentare la sicurezza e la semplicità nello sviluppo di queste applicazioni, oltre a sistemare qualche baco delle versioni precedenti.

Inoltre JWDSP 1.4 permette di scegliere tra diversi web containers garantendo così maggiore scelta e flessibilità agli sviluppatori. WSDP implementa gli standard WSDL, SOAP e UDDI, oltre a JSP e SSTL.
Di seguito un esame di alcuni componenti di Java WSDP.
In primo luogo abbiamo JAXB 1.0.3; l'acronimo sta per Java Architecture for XML binding, si tratta di un'API per mappare codice XML e Java.
Poi c'è JAXP 1.2.6 (Java API for XML Processing), che supporta il parsing e la trasformazione di documenti XML via DOM, SAX e XSLT, che essendo indipendente dall'implementazione particolare di XML processing, consente di passare da un processore XML ad un altro senza cambiare il codice dell'applicazione: vengono usati Xerces 2 come parser XML di default e XSLTC di Xalan come XSLT engine di default.

La JAXR, ovvero Java API for XML Registries 1.0.6, permete l'accesso a diversi registri XML, compresi UDDI ed ebXML, con la stessa API ed indipendentemente dal modello di informazioni del registry, coerentemente con la filosofia WORA di Java.

JAX-RPC v. 1.1.2 consente agli sviluppatori Java di produrre web services, basati su SOAP, interoperabili e portabili; questa tecnologia supporta per prima gli standard WS-I, in particolare il cosiddetto WS-I Basic Profile 1.0, e quindi la portabilità e interoperabilità dei web services.
In particolare, dovrebbe essere possibile scambiare in modo veloce ed efficace grosse quantità di dati binari o XML, inserendo attachment ai messaggi via SOAP.

Pur supportando diversi web containers (gli application server e web server di Sun e Tomcat), Sun sottolinea le migliori prestazioni del suo Web Server rispetto a Tomcat.
Di seguito i link per scaricare il tool e per il tutorial.[url=][/url]

News tratta da Programmazione.it


News correlate a "Web services con Java WSDP 1.4":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: