Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Gran Bretagna: anche i bimbi scommettono online

Condividi:         ale 28 Luglio 04 @ 09:00 am

Secondo un rapporto dell'organizzazione britannica Nhc molti siti di gioco d'azzardo non sono in grado di bloccare l'accesso ai minori di diciotto anni.

Nhc ha rilevato che i siti di scommesse accettano i dati forniti dalle carte prepagate messe a disposizione dalle banche anche a bambini di undici anni o a ragazzi di sedici anni. I siti web britannici dovranno aggiornare i propri sistemi di verifica dell'identità degli utenti in base alla legge sulle scommesse che entrerà in vigore in autunno.

Il rapporto di Nhc è stato scritto in collaborazione con CitizenCard, un'organizzazione che fornisce le carte d'identità e che si occupa anche dei software per la verifica anagrafica usati da questi siti. Le società di cui si è occupato il rapporto accettano le critiche, ma osservano che la responsabilità è anche delle banche che vendono le carte prepagate ai minorenni, dando ai più giovani la possibilità di accedere ai servizi destinati agli adulti.

News tratta da Mytech.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: