Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Il Vaticano adotta RFID per la sua biblioteca

Condividi:         ale 15 Luglio 04 @ 18:00 pm

RFID (Radio-Frequency identification) è una tecnologia che probabilmente avrà un forte impatto nella vita comune di tutti noi. Alcune persone vedono questa tecnologia come una minaccia alla privacy dell'individuo, altre un mezzo utile ad agevolarne la vita quotidiana, fatto sta che i grandi nomi dell'informatica mondiale si stanno preparando per scendere in campo mentre alcune aziende "pionieristiche" lo hanno già fatto, trovandosi a combattere una battaglia contro le associazioni dei consumatori.
In tutto questo marasma il Vaticano ha adottato l'identificazione a frequenze radio per catalogare il libri della propria biblioteca. La biblioteca vaticana conta circa due milioni di testi suddivisi in libri e manoscritti. Seret srl, questo è il nome dell'azienda italiana ingaggiata per tal proposito, ha "marcato" più di 50.000 dei 120.000 volumi della sala di lettura pubblica.

Grazie a RFID sarà più semplice trovare libri fuori posto, sarà possibile ottimizzare la loro collocazione e distribuzione a seconda della frequenza con cui vengono richiesti e le operazioni di inventario risulteranno nettamente più semplici e snelle. Prima gli addetti ai lavori chiudevano la biblioteca per un mese intero al fin di verificare la presenza e l'esatta collocazione di tutti i libri presenti nel database; quando i lavori sul sistema RFID saranno ultimati, il Vaticano prevede che la medesima operazione non richiederà più di mezza giornata.

Ogni libro viene dotato di un'apposita etichetta (made by Texas Instruments), la quale contiene informazioni leggibili ad occhio nudo sul dorso e dati binarie al suo interno. Ogni aggiornamento delle stesse viene automaticamente salvato nel database.
Il Vaticano prevede, grazie all'adozione di questa tecnologia, di automatizzare in futuro, processi di controllo di accesso, prestiti e deposito libri rilasciando appositi RFID-badge a dipendenti, studenti e ricercatori.

News tratta da Programmazione.it


News correlate a "Il Vaticano adotta RFID per la sua biblioteca":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: