Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Occupazione ICT, in Italia servono interventi

Condividi:         ale 15 Luglio 04 @ 08:00 am

Il mercato del lavoro nel settore informatica e tlc comincia a seguire l'andamento negativo della domanda e dell'offerta.
Il presidente di Federcomin, Alberto Tripi, si sforza di non essere pessimista, preferendo parlare di un momento importante [per il settore], piuttosto che critico". Ma poi non resiste, e ammette che i dati sull'occupazione e formazione nel settore ICT "non fanno stare sereni".

Anche se nel 2003 gli occupati sembrano ancora in aumento dell'1,5%, per un totale di un milione e 12mila tra dipendenti delle aziende ICT e personale delle aziende utenti, si tratta di una crescita interamente dovuta ai contratti di lavoro a tempo parziale o determinato. Nell'industria dell'informatica e telecomunicazioni questi contratti ammontavano l'anno scorso a 30mila (+36% rispetto all'anno precedente), e tra le aziende utenti a 21mila (+41%). Il dato arriva dal Rapporto sull'occupazione e formazione nell'ICT pubblicato da Federcomin, Assinform e Anasin, in collaborazione con NetConsulting, Unioncamere e Università di Milano Bicocca. E' il primo segnale di sofferenza: in un settore ICT che nel 2003 è calato del 3,2%, l'occupazione, pur crescendo ancora, è chiaramente a rischio, perché sono ben 8.300 le imprese del settore (il 10% del totale) che risultano in crisi. Oppure, come preferisce dire Giancarlo Capitani di NetConsulting, le imprese che si trovano "in una situazione di criticità", che va dalla sospensione alla liquidazione e al fallimento. Il presidente di Assinform, Pierfilippo Roggero, attribuisce tale criticità più al 'downpricing' dei servizi IT che al calo della domanda. Prova ne sono le vertenze sindacali ancora calde in società come EDS e IT Telecom, con GFI-Ois che ha iniziato in giugno i licenziamenti e Italtel, ormai convertita ai servizi, che ha avviato in luglio la cassa integrazione per 80 dipendenti...

...continua l'articolo tratto da Cwi.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: