Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Reti di 30.000 pc zombie in affitto alla criminalità

Condividi:         ale 12 Luglio 04 @ 11:30 am

Inchiesta shock di Scotland Yard: reti di 30.000 pc zombie in affitto alla criminalità.
Una "Botnet" è una rete di computer infetti, pc zombie sotto controllo.
Un inchiesta shock di Scotland Yard dimostrerebbe l'affitto di "botnet" controllate da hacker più o meno adolescenti, da parte di spammer, sabotatori, truffatori e soprattutto associazioni a delinquere di alto livello.

Esistono gruppi di pirati informatici in grado di affittare le loro reti "botnet" a chiunque desideri compiere un abuso informatico.
Una fonte interna all'unità crimini informatici di Scotland Yard ha dichiarato all'agenzia di stampa Reuters che "piccoli gruppi di ragazzini stanno creando reti di 10000-30000 computer da affittare a chiunque abbia i soldi per farlo".

Il prezzo? intorno ai 100 euro l'ora.
Ci sono specialisti delle truffe informatiche, detti "phishers", che usano costantemente le "botnet" per inviare messaggi ingannevoli e per rubare dettagli finanziari. Con l'ausilio di "botnet", un "phisher" è in grado presumibilmente di alterare i valori reali di un prodotto in borsa, di effettuare spionaggio industriale a danno o a pro di aziende, di distruggere i siti avversari del proprio cliente.

L'estate scorsa, un "phisher" mai scoperto riuscì a tenere sotto controllo un numero impressionante di pc zombie.
Pochi mesi fa, gli esperti di Scotland Yard intercettarono una vera e propria trattativa online in cui veniva offerto un esercito di zombie.
Le "botnet" Russe, afferma Scotland Yard, sono quelle più a buon mercato, quelle più costose invece includono host di siti web e soprattutto di banche.
La scoperta documentata più sensazionale è quella di un host di Worldpay, il servizio di pagamento online della Royal Bank of Scotland.

È in atto quindi un nuovo tipo di guerra.
Mentre i soldati di un esercito reale sono consapevoli del loro ruolo, conoscono le conseguenze dei loro atti, seguono le decisioni dei loro superiori, che vengono prese sulla base di elementi chiari e precisi.
Un esercito virtuale invece è inconsapevole del proprio ruolo, non conosce affatto le azioni pianificate e segue le decisioni di un singolo, che per denaro ha il potere di decidere il futuro di persone in carne ed ossa.

Articolo tratto da Programmazione.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: