Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Cassini svela i segreti di Febe

Condividi:         ale 01 Luglio 04 @ 10:00 am

Ora dovrà studiare Saturno
La sonda spaziale Cassini, lanciata dalla Nasa nel 1997, sta per raggiungere la sua meta, Saturno. Nel frattempo però, ha già chiarito alcuni misteri sulle origini di Febe, una delle lune del pianeta che presto dovrà studiare. Considerato da sempre un vero e proprio enigma, per gli astronomi di tutto il mondo, sia per la sua superficie scura ma anche e soprattutto per la sua orbita retrograda, che lo fa ruotare attorno in senso inverso rispetto agli altri satelliti, pare sia un piccolo pianeta esterno catturato dalla forza di gravità di Saturno. La conferma di quella che fino ad oggi era una semplice ipotesi si giunti lo scorso 11 giugno, quando la Cassini si è trovata ad appena 2.000 chilometri dalla superficie di questo corpo celeste. Le misure della densità, della massa e della composizione chimica hanno rilevato che Febe proviene dalla cintura di Kuiper, una regione composta da detriti ghiacciati distante circa 16 miliardi di chilometri dal Sole e considerata il luogo di nascita delle comete a breve periodo.

Gli scienziati della Nasa del Jet Propulsion Laboratory in Pasadena, California, hanno inoltre rilevato che Febe non è un asteroide, la sua composizione chimica, sembra più simile a quella tipica delle comete.

In base ai dati giunti sulla Terra gli scienziati hanno potuto stabilire che Febe ha un’origine antichissima, la sua formazione risalirebbe a circa 4 miliardi di anni fa, quando altri corpi celesti simili, come Nettuno, Giove, Saturno e Urano, si univano a formare i noccioli dei pianeti di gas giganti del sistema solare. Grazie alle foto agli infrarossi si è potuto infine rilevare anche la temperatura della superficie: varia dai –160°C, nella parte esposta a deboli raggi solari, ai -200°C della parte più buia.

Articolo tratto da Giornaletecnologico.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: