Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Bocciata la richiesta di filtrare i siti porno in america

Condividi:         ale 30 Giugno 04 @ 11:00 am

È stata bocciata dalla corte suprema americana, la stessa che si è pronunciata recentemente sui diritti dei prigionieri della base americana di Guantanamo, una legge che aveva lo scopo di punire i siti pornografici che non tutelano i minori. Vi è infatti una diatriba aperta ormai da tempo, precisamente dal 1998, anno d'approvazione del Child Online Privacy Protection Act (COPPA), legge che ha l'intento di proteggere a suon di pene pecuniarie e penali i minori di 13 anni dalla pornografia su internet.

La legge è stata bloccata per la terza volta e rimandata ad una corte di grado inferiore, perché considerata anticostituzionale, con la possibilità di essere rivagliata in futuro.
La sentenza ha suscitato un grande fermento, sia da parte di chi giustamente vuole proteggere i minori dalla pornografia, sia da chi, non certo meno giustamente, vuole preservare e difendere i diritti che gli sono stati dati; la stretta maggioranza, 5 a 4, che ha portato alla sentenza non fa altro che sottolineare la complessità della situazione...

...continua l'articolo tratto da Programmazione.it


News correlate a "Bocciata la richiesta di filtrare i siti porno in america":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: