Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Nuovi svilluppi: l'origine di Download.Ject

Condividi:         ale 28 Giugno 04 @ 13:30 pm

Secondo il Laboratorio Kasperski di Mosca i pirati informatici appartengo al gruppo «HangUp» della città sul Mar Bianco.
Individuati gli untori. Il misterioso virus informatico «Download.Ject» che da giorni infetta e minaccia i computer di mezzo mondo sarebbe stato propagato da un gruppo di hacker che operano da Arcangelo (Arkangelsk), nella Russia settentrionale.

Lo rendono noto gli esperti del Laboratorio Kasperski, la principale organizzazione che in Russia combatte i virus informatici. Il Kasperski, in un comunciato diffuso sul suo sito Internet, ha reso noto che in base alle analisi da esso compiute sul codice del virus risulta che gli attacchi sarebbero stati organizzati e iniziati da un gruppo di hacker noto internazionalmente con il nome di HangUp, creato alcuni anni fa da tre residenti di Arcangelo, arrestati nel 2000 e poi liberati con la condizionale.

Secondo il Laboratorio Kesperski «HangUp è tornato adesso in azione in modo molto più pernicioso avvalendosi della collaborazione di hacker provenienti dai Paesi dell'ex Urss e probabilmente anche dall'estero». Secondo il Kasperski, il virus, noto anche come «Scob», userebbe un cosiddetto «zero-day exploit», ovvero un sistema per penetrare le difese di Internet infettando i server e contro il quale non esistono ancora contromisure idonee. Ieri informazioni provenienti dagli Stati Uniti indicavano che il virus era già stato individuato e bloccato in Russia, ma senza fornire altri particolari. Il comunicato del Laboratorio Kasperski sembra smentire una tale informazione mentre il «Gruppo R» del ministero dell'Interno, specializzato nella sicurezza informatica, non ha confermato se il server da cui è partito «Dowload.ject» sia stato effettivamente individuato e bloccato. L'ufficio stampa del «Gruppo R» si è limitato a dire di non dispone per il momento di informazioni al riguardo.

Articolo tratto da Corriere.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: