Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Francia, per ridurre spese orientata a software libero

Condividi:         ale 20 Giugno 04 @ 17:00 pm

Il governo francese vuole ridurre del 50% le spese per il software usato dall'amministrazione grazie alla concorrenza tra gli editori di "software libero" e Microsoft, ha annunciato oggi a Reuters il ministro Renaud Dutreil.

In un'intervista esclusiva, il ministro della Funzione pubblica ha detto che intende anche ridurre del 25% le spese telefoniche dello Stato, grazie alla telefonia via Internet, mettendo dunque in concorrenza France Telecom e altri operatori.

"Nei prossimi tre anni, una grande parte delle licenze di software delle 900.000 postazioni informatiche dello Stato dovranno essere rinnovate", ha detto Dutreil. "Sui soli prodotti di bureautique (programmi per trattamento testi, presentazioni, fogli elettronici etc) la posta finanziaria in gioco è superiore ai 300 milioni di euro".

Oltre ai programmi per ufficio, la questione riguarda anche i sistemi operativi, strumenti per banche dati, servizi di posta elettronica e web browser, oltre ai driver per server. Solo per i sistemi operativi, secondo un esperto del governo, il costo è equivalente a quello dei prodotti office.

"La concorrenza è aperta", ha detto Dutreil. "La mia valutazione è che si può per lo meno dividere a metà il costo del software per lo Stato".

Il ministro ha incontrato diversi attori del settore software e ritiene che il software libero, come Linux, OpenOffice, Mozilla, Apache, MySQL ed Evolution rappresentano oggi "una soluzione molto credibile ... in particolare in termini di sicurezza", grazie a delle imprese "solide e innovative".

Articolo tratto da Mytech.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: