Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Multa di 8000 € per un utente tedesco di Kazaa

Condividi:         ale 11 Giugno 04 @ 20:00 pm

Un ragazzo di 23 anni è il primo uomo tedesco ad essere stato multato di 8000€ dalla IFPI, per aver messo in condivisione i suoi mp3 con il popolare programma di file sharing Kazaa. La polizia, nell'irruzione presso la sua abitazione nella città di Cottbus, ha trovato 6000 mp3 e CD-R con oltre 1000 canzoni.

Azioni come queste, com’è noto, sono all'opera un po' dappertutto, per esempio negli Stati Uniti ed in Australia per opera della RIIA, ma non per esempio in Canada dove il file sharing è legale.

In Italia è poi comica la notizia del giorno, secondo cui il deputato europeo radic ... to la Legge Urbani stessa. Precisamente è stato violato il comma 1 del Decreto legge 22 marzo 2004 n. 72 convertito in legge con modificazioni dalla Legge 21 maggio 2004 N. 128, mettendo in rete illegalmente molti documenti coperti da copyright, senza un idoneo avviso che indichi l’assolvimento degli obblighi sul copyright e la proprietà intellettuale.

Intanto stanno nascendo e si stanno sviluppando sistemi altamente anonimi come Mute, Ants P2P o GNUnet.


News correlate a "Multa di 8000 € per un utente tedesco di Kazaa":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: