Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Linux costa di più. Parola di Microsoft

Condividi:         Rosaspina 4 28 Maggio 04 @ 16:00 pm

"Una nuova ricerca finanziata da Microsoft e firmata BearingPoint torna a parlare di costi associati all'utilizzo di Linux come piattaforma server sostitutiva di Microsoft. Secondo la ricerca Windows Server 2003 è generalmente più economico, considerando costi di licenza e costi di supporto tecnico, sia di Red Hat Enterprise Linux sia di Novell/SuSE Linux. Lo scenario considerato è quello aziendale, spalmato su un periodo di cinque anni. La ricerca rientra nel programma anti-linux supportato da Microsoft chiamato Get The Facts e utilizzato per screditare, con studi che si vorrebbero scientifici, quelle che Microsoft considera i maggiori "miti" di Linux, primo tra i quali la gratuità del sistema. Le ricerche, spesso cirticate per il loro conflitto di interesse con Microsoft, che ne è sponsor e commissionatrice, sono pubblicate per intero sul sito Microsoft. Alcuni giorni fa, il responsabile..." leggi



4 commenti a "Linux costa di più. Parola di Microsoft":
delo delo il 01 Giugno 04 @ 22:16 pm

Ma?!?!

A livello di utente privato però non c'è paragone.
Non hai problemi con i virus, non compare la schermata blu ogni volta che fai qualcosa di strano, i dischi di installazione ci sono nelle riviste a basso costo. Cosa puoi chiedere di più?
Con una buona connessione ad internet hai molti programmi. Il problema è che molti software non ci sono per linux e poi è molto meno intuitivo settare le impostazioni etc. però dai... così si impara ad usare la testa

pjfry pjfry il 01 Giugno 04 @ 22:34 pm

sul costo dei virus: http://www.pc-facile.com/news.php?n=18637

dici che a livello di utente privato non c'è paragone? prova a chiedere a tutti quelli che conosci quanto costa windows...
secondo me una forza fondamentale di microsoft è il fatto che la gente comune non si renda conto di quanto costa pagare windows insieme ai pc... inoltre la lotta alla pirateria casalinga è minima proprio xkè gli conviene avere tutta quella gente che sa come usare windows!

delo delo il 01 Giugno 04 @ 23:00 pm

Delle persone normali comprerebbero questo:
(e c'è gente che lo fa)

MICROSOFT Windows XP Home Full 285 euro
MICROSOFT Office 2003 Standard Full 535 euro
poi mettici 50 euro per un antivirus che ti dura solo 1 anno (che rabbia!!!)

in potenza uno si svena se vuole fare l'onesto, ancora un po' paghi i softw più del pc

pjfry pjfry il 02 Giugno 04 @ 00:12 am

appunto! al di là dei concetti filosofici sul software libero, il + grosso e tangibile vantaggio dell'open source è che è gratis... ma per capirlo (a livello casalingo) bisogna rendersi conto che windows si paga :)

a livello aziendale ovviamente i prezzi di windows sono + che tangibili, infatti microsoft ha puntato la campagna sui costi proprio per cercare di spuntarla su questo settore

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: