Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

BASIC: I miei primi 40 anni

Condividi:         ale 03 Maggio 04 @ 18:00 pm

Dall'idea geniale di due professori di matematica del Dartmouth College, Thomas Kurtz e John Kemeny, con l'aiuto di alcuni studenti, il primo Maggio del 1964 nacque il BASIC, primo vero linguaggio di programmazione dedicato alle masse. Per la prima volta i computer, che erano privilegio dei laboratori di ricerca, arrivarono sulle scrivanie delle persone comuni.

Il BASIC, sigla che significa Beginners' All-purpose Symbolic Instruction Code (Codice Simbolico di Istruzioni per Principianti), fu creato per soddisfare una necessità dell'università; i due professori avevano implementato un sistema di Time Sharing per poter condividere lo stesso computer dai differenti terminali sparsi per tutto il campus, e crearono un linguaggio ad-hoc per processare semplici operazioni come PRINT, LIST e SAVE.

Dopo quarant'anni del BASIC di allora non rimane più niente, anche se sono numerosi i vari dialetti che ancora adesso sopravvivono.
Arthur Luehrmann, professore di Fisica al Dartmouth College, che ha scritto un libro sulle applicazioni sviluppate nell'università col BASIC, ha dichiarato che questo è anche il compleanno del "personal computing".

Paul Vick, sviluppatore senior alla Microsoft, ha dichiarato che la sua compagnia deve molto al BASIC: primo prodotto del gigante del software. Come noto il sistema operativo Microsoft Windows e la suite Office continuano ad usare ancora oggi un discendente chiamato Visual Basic Script.

La nascita



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: