Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Linux e Solaris: beffa alla Stanford's University

Condividi:         Rosaspina 15 Aprile 04 @ 11:00 am

"In poche parole l'inequivocabile annuncio: «Un "attacker" (o gruppo di "attacker") sconosciuto ha compomesso numerosi computer multi-utenza Solaris e Linux alla Stanford University». Usando vari espedienti e non dimenticando di approfittare di alcune falle riscontrate nel codice, i malintenzionati si sono intromessi nel sistema ed hanno potuto agire indisturbati per svariati giorni sui vari terminali Unix colpiti. Le modalità sembrano ora essere chiare. Secondo quanto comunicato dalla stessa Università l'accesso al sistema è stato possibile utilizzando tecniche di password cracking o password sniffing, scalando progressivamente i permessi del sistema attraverso exploit mirati (in particolare "do_brk()" e "mremap()" su Linux). In queste ore i tecnici del campus stanno ancora monitorando la situazione in attesa di..." leggi


News correlate a "Linux e Solaris: beffa alla Stanford's University":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: