Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Kazaa contro Kazaalite, il paradosso del P2P

Condividi:         Rosaspina 06 Gennaio 04 @ 12:00 pm

"Possono due software, ritenuti illegali dalla RIAA, darsi battaglia a loro volta sulle leggi del copyright? Per chi scarica abitualmente musica e film il nome Kazaa vuol dire solo una cosa: una grande fonte di acquisizione dati. Dopo la caduta di Napster, Kazaa è riuscita a ritagliarsi una notevole fetta di mercato grazie anche alla sua rete denominata FastTrack. Circa 3 milioni di utenti ogni giorno condividono una grandissima quantità di dati, mettendo a disposizione di tutti il meglio della musica e della cinematografia mondiale. Ben presto, però, il popolo di Internet scopre che Kazaa non è proprio un programma "pulito"; durante l'installazione sul nostro Pc vengono aggiunti spyware che hanno un duplice scopo: arricchire ulteriormente i creatori di Kazaa e di violare la nostra privacy.
Alcuni programmatori non condividono la scelta della Sharman Networks (proprietaria di Kazaa) e creano a loro volta un "clone" denominato Kazaa Lite K++. Questo progetto si basa su..."
continua



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: