Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Online pupazzo

Condividi:         ale 24 Dicembre 03 @ 17:00 pm

Su Internet boom di gadget anti-ražs
"Nemmeno il tempo di vedere Saddam Hussein nelle mani dalle truppe americane e su Internet spunta un pupazzo satirico che lo ritrae nelle vesti inedite di ražs catturato con tanto di barba incolta e sguardo stralunato. E' questa l'ultima "cattiveria" del Web, che, dal giorno del fermo dell'ex dittatore, ha visto crescere esponenzialmente le iniziative e il commercio online di gadget anti-Saddam. Muscolosa e avvolta in una t-shirt aderente con tanto di asso di picche stampato sul petto, la riproduzione parlante del ražs in miniatura interpellata sulla sua identitŗ risponde: "Sono Saddam Hussein". Ridotto il costo del gadget opera dell'ormai nota casa "Heroesbuilders.com": per assicurarsi le sue gesta di plastica, infatti, sono sufficienti 29.95 dollari. "Siamo onorati di aver reagito alla nuova circostanza in 24 ore" ha reso noto con un comunicato la ditta che nel suo catalogo in Rete offre anche il pupazzo che rappresenta Uday morente, il figlio di Saddam ucciso a luglio a Mosul insieme al fratello Qusay.
Macabri pupazzi che parlano e chiedono aiuto, sbeffeggiano sopra le righe gli "eroi" e i "cattivi" della Guerra del Golfo, degli Usa e del Mondo intero. Tra i pupazzi parlanti disponibili sul catalogo di "Heroesbuilders.com", infatti, trovano spazio non solo le riproduzioni dei connazionali George Bush e Arnold Schwarzenegger, ma anche quelle di un Osama con tanto di abito rosa e uno Chirac vestito da soubrette.
Ma il pupazzo di "Saddam catturato" non Ť l'unica delle molte trovate della Rete per festeggiare e ridicolizzare la cattura del ražs. Su eBay, infatti, sono oltre 20mila le offerte di gadget anti-Saddam.
Scorrendo tra gli annunci si possono trovare rotoli di carta igienica con il viso dell'ex dittatore e la scritta "Hussain Insane" stampati sulla superficie, sacche per cadaveri con la foto del ražs, t-shirt con l'immagine di Saddam inquadrata in un mirino e la scritta "Game is over", centinaia di banconote irachene riportanti il tronfio dittatore e, infine, moltissime foto che ritraggono Hussein in ginocchio durante la preghiera.
Dopo la dichiarazione di Donald Rumsfeld che ha indicato il posto corretto di Saddam Hussein accanto a Hitler, Stalin, Lenin e Ceausescu, anche il Web, dunque, punta il dito contro l'ex "padrone di Baghdad". "

www.tgcom.it



Lascia un commento

Insulti, volgaritŗ e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della cittŗ indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: